Milan-Monza 4-1: brianzoli pimpanti, ma vince il Diavolo

Adjust Comment Print

Milan-Monza doveva essere la partita delle mille suggestioni, crocevia tra passato e presente ma il Covid ne ha mutato lo spirito. Il fischietto è stato gestito da Simone Sozza, direttore di gara della sezione di Seregno che nella scorsa stagione ha esordito in serie A. E, nella ripresa, nelle file del Milan è entrato Lorenzo Colombo, ragazzo di Burago di Molgora che ha si è messo in luce nelle giovanili nelle scorse stagione e che è subentrato a Ibrahimovic. Alla fine a San Siro si è visto un buon calcio. Hanno vinto i rossoneri 4-1 con un finale in crescendo e un inizio scoppiettante con il gol lampo al 6' firmato da Calabria.

Monza (4-3-1-2): Lamanna (46′ Di Gregorio); Lepore (46′ Donati), Bellusci, Paletta (61′ Scaglia), Sampirisi (70′ Anastasio); Armellino (70′ Rigoni), Barberis (61′ Fossati), D'Errico (61′ Barillà); Chiricò (46′ Machin); Finotto (61′ Gliozzi), Maric (70′ Mosti).

Birmingham, accoltellate diverse persone durante la movida
Ho visto più persone che litigavano. "Lavorando nei club, ho sempre visto un bel po' di litigi ma mai una cosa del genere". "Sappiamo che ci sono una serie di feriti, ma al momento non siamo in grado di dire quanti o quanto gravi".

Figlio d'arte del grande Paolo Maldini, attualmente nei quadri dirigenziali del Milan, il giovane talento Daniel Maldini, centrocampista classe 2001, ha trovato nella serata di ieri il suo primo gol con la prima squadra. Sul finire applausi per la rete di Kalulu a un minuto dal fischio finale e nel recupero poker e prodezza di Colombo.

Comments