Catherine Spaak: "Ho avuto un'emorragia cerebrale"

Adjust Comment Print

E' iniziata oggi, lunedì 7 settembre 2020, la nuova edizione di Storie Italiane, con Eleonora Daniele per la prima volta in tv da mamma!

Proprio la Spaak ha poi preso parola per raccontare quanto accadutole in questi mesi: "Ho avuto un'emorragia cerebrale, delle crisi epilettiche dovute alle conseguenze di questa cicatrice di 6 mesi - confessa l'attrice - Uno si sveglia la mattina e ha delle cose da fare come tutti voi e poi si risveglia in un letto d'ospedale e si chiede perché sto qui con i medici che mi dicono 'perché non si è accorta di niente, avvisate i parenti'".

"Non ho seguito la storia primo perché non ero in grado di farlo, e secondo perché non sono un medico, non sono una psichiatra, una psicologa o un medico legale".

Referendum: Di Maio, rischi per governo? 'Io penso a campagna per sì'
Spesso, purtroppo, però sono prevalse logiche differenti che hanno privilegiato decisioni opinabili. Lo ha detto il ministro degli Esteri , Luigi Di Mano, in una iniziativa elettorale ad Andria .

Sempre nel corso della sua ospitata a Storie Italiane, Catherine Spaak ha raccontato: "Non sono venuta solo per parlare di un film, quindi per motivi pubblicitari, sono venuta per dire che non bisogna vergognarsi di avere una malattia".

Protagonista di tutta la querelle è stata proprio una delle sue ospiti presenti in studio, ovvero l'attrice francese Catherine Spack, che si è completamente dissociato dall'argomento trattato in puntata, lasciando di sasso davvero tutti. Non ricordo nulla di questa crisi e trovo che sia bellissimo. "Si fanno trasmissioni e si raccontano dettagli che credo e spero tante persone non vorrebbero condividere in pubblico". "Ho trovato una capacità emotiva, sentimentale, molto più profonda". Ora però sta bene ed è ancora più forte e consapevole.

Comments