Arriva il test italiano salivare rapido

Adjust Comment Print

Via libera dal Ministero della Salute a un nuovo test rapido capace di rivelare in soli tre minuti se si è positivi o meno al Coronavirus. Il test si chiama 'Daily Tampon' ed è stato realizzato da un'azienda brianzola di Merate (Lecco) in collaborazione con l'Università del Sannio.

Così come un normale tampone, con un bastoncino di cotone si prende un campione di saliva, si preme poi sul tampone che, grazie ai reagenti, darà il risultato in pochissimi minuti: due strisce se positivo e una sola nel caso di negatività. L'esame si potrebbe usare in contesti come "le scuole, gli ospedali", ma anche per far "tornare ad avere il pubblico in settori che sono fermi, o costretti a operare 'a porte chiuse', come ad esempio lo sport o la musica".

Gemma Galgani irriconoscibile, cosa è successo alla vip di U&D?
Maria De Filippi torna finalmente con Uomini e Donne durante la giornata di oggi 7 Settembre 2020. Gemma Galgani inizia la nuova stagione di Uomini e Donne con un nuovo volto.

Altro vantaggio del Daily Tampon è il prezzo molto contenuto, meno della metà di quelli attualmente utilizzati, e "ha un'affidabilità vicino al 100%", come precisa Massimo Biffi, uno dei suoi sviluppatori. "Quindi abbiamo iniziato a lavorare su questo test insieme a Pasquale Vito, professore di genetica presso il Università del Sannio, e lo spin-off universitario Genus Biotech di cui è presidente". Questo test si aggiunge agli altri rapidi che danno i risultati in un tempo che oscilla tra i 60-90 secondi, come quello dell'azienda Oxford Nanopore, e i 15 minuti di quello della Abbott, che ne ha sviluppati sei diversi. Il Daily Tampon, come dichiarato a PrimaMerate dalla titolare di Allum Stefania Magni, ha superato tutti i test del Ministero della Salute e dunque si avvia alla produzione e distribuzione di massa. I test rapidi attualmente in sperimentazione negli aeroporti già validati, ricorda il ministero, "agiscono invece sulla raccolta di secrezioni di naso e gola come i noti tamponi molecolari".

Comments