De Laurentiis positivo al Covid, diceva che aveva fatto indigestione di ostriche

Adjust Comment Print

Oltre a De Laurentiis, alcuni altri dirigenti non hanno utilizzato alcuna protezione né all'ingresso all'Hotel Hilton né all'uscita.

Il presidente del Napoli Calcio, il produttore cinematografico Aurelio De Laurentiis, è risultato positivo al Covid.

Nello stesso giorno, il 71enne patron azzurro, ha partecipato all'Assemblea di Lega serie A a Milano sui diritti televisivi e al termine della riunione, i giornalisti lo hanno accerchiato.

Positivo al Coronavirus anche Aurelio De Laurentiis, il presidente del Napoli. Si gioca regolarmente al San Paolo, ore 18, la prevista amichevole contro il Pescara.

Moto2 - Jorge Martin positivo al Coronavirus: salta la prima gara di Misano
Si tratta di Jorge Martin della KTM , risultato positivo ad un tampone effettuato nei giorni scorsi. Non erano ancora entrati nel paddock e, data la situazione, non potranno partecipare al Gp.

Dalla Lega fanno sapere che sono stati rispettati tutti i protocolli di sicurezza.

Già prima che fosse data la notizia di De Laurentiis, era trapelata la notizia della positività di un presidente di Serie A. Adesso il timore è che il contagio possa essersi diffuso nel corso dell'assemblea.

Intanto, la squadra del Napoli e il tecnico Gattuso, che si sottopongono al test ogni martedì e giovedì, stamattina hanno effettuato il tampone. Lunedì 7, tuttavia, aveva fatto un tampone ed era risultato negativo. Ha avuto contatti ravvicinati invece Dal Pino, con il quale il presidente del Napoli si era lamentato di soffrire di mal di pancia e dissenteria. Nonostante questo si è presentato alla riunione di Milano. "Solo alle 20 ha informato gli altri partecipanti della sua positività", scrive Repubblica. Ha subito provveduto ad informare il suo medico e a mettersi in quarantena cautelativa, in isolamento, nella sua abitazione. Fonti del club barese chiariscono che il numero uno della società barese non vede il padre Aurelio "dal 23 agosto scorso".

Comments