Del Debbio contro Grillo: "Sei un poveraccio, prenditela con me!"

Adjust Comment Print

Forse, un risparmio di circa 300mila euro al giorno (soldi che si risparmierebbero col taglio dei parlamentari) sono pochi per chi è abituato a farsi i selfie con i Benetton e a frequentare "certi ambienti", ma sono tantissimi per milioni di italiani che non vedranno quella cifra nemmeno in 40 anni di lavoro!. "Il prossimo passo sarà tagliare gli stipendi dei parlamentari, come già facciamo autonomamente noi del M5S". "Abbiamo fatto la Spazzacorrotti, il reddito di cittadinanza con cui abbiamo dato dignità a persone che non sapevano come andare avanti, io ne sono fiera, come sono fiera del Codice rosso, della galera per i grandi evasori, del bonus 110%, di aver tolto i 10 euro di ticket, fiera ed orgogliosa di essere Movimento 5 Stelle". "Di Maio critica chi candida Giani ma però non si è capita quale è la proposta dei Cinque Stelle che dice no a qualsiasi coalizione e poi schiera Irene Galletti che è inutile in questa competizione". "Noi vogliamo portare l'Italia nel futuro, alcuni signori per tenersi la poltrona vogliono portarla nella preistoria". "Siete voi oggi, qui, ancora pronti a combattere, ancora pronti a dire che le cose si possono cambiare".

COVID-19, il bollettino di oggi: 1.616 nuovi casi
Tra gli attualmente positivi , 150 sono in cura presso le terapie intensive , con un incremento di 7 pazienti rispetto a ieri . Grazie ai dati odierni, il bilancio complessivo delle guarigioni sale, fermandosi a quota 211.272.

Quindi ha invitato il fondatore del M5S a interrogarsi sulla gravità di quanto accaduto: "Mi fai un baffo, il problema è tutto tuo, della tua esistenza e della vita che fai. Sei un poveretto che non meriterebbe tutto questo, se non ci fossero 5 giorni di prognosi di un giornalista". Sul Referendum si schiera con il "Sì" e fa l'esempio di Mike Boll, governatore dell'Alabama "invece di decidere quanti soldi dobbiamo guadagnare, l'indennità di carica del politico l'agganciamo al reddito medio annuo lordo dei cittadini così se il politico vuole guadagnare di più fa stare meglio la gente, altrimenti guadagnerà di meno se li fa stare peggio". Veniamo da un post-crisi, quella del 2008 dove ci hanno tagliato i servizi pubblici, la sanità, i trasporti. Per questo è fondamentale scegliere bene alle Regionali.

Comments