Milan: Ibrahimovic positivo al Covid e assente a San Siro

Adjust Comment Print

Il finale per il Milan è in apnea: almeno quattro grandi occasioni per il Glimt per pareggiare, con un grande intervento di Donnarumma su Saeltnes e lo stesso centrocampista che al 92′ cestina il 3-3. "L'assenza di Ibra? L'abbiamo saputo stamattina, ma la prestazione c'è sicuramente stata".

Il passaggio agli spareggi di Europa League conquistati col fiatone dal Diavolo contro il Bodo/Glimt, ha messo in evidenza un talento cristallino che ha suscitato l'interesse dell'intera dirigenza rossonera: Jens Petter Hauge. Questa sera il Milan sfiderà a San Siro il Bodo/Glimt, ma per Ibrahimovic non sarà possibile presenziare sul prato verde in quanto, anche per il bomber rossonero, come da prassi è scattato l'isolamento obbligatorio.

Coronavirus, le ultime news: quasi 200mila vittime negli USA, record in Argentina
I ricoverati in terapia intensiva sono 3.387 e occupano il 60,3% dei letti disponibili a livello nazionale. Sempre nella stessa zona sono stati confermati sette decessi legati al Covid-19 .

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI! I sette giorni ovviamente sono un modo di dire, ma la sostanza è chiara: non arriverà nessun attaccante.

Attraverso ottime prestazioni Davide Calabria sta conquistando la fiducia del gruppo e dell'allenatore che lo ha di fatto tolto dal mercato, anche perché non sono mai pervenute a Casa Milan offerte importanti per il ragazzo. Chi li segnerà adesso, è la domanda che i milanisti si pongono in queste ore.

Comments