Usa: Nyt, Trump ha guadagnato 427 milioni con show Apprentice

Adjust Comment Print

Il quotidiano della Grande Mela è riuscito a ottenere le dichiarazioni fiscali del presidente degli Stati Uniti - che lui si è sempre rifiutato di rendere pubbliche - e ha scoperto che gli affari di Trump sono in perdita e questo gli permette di non pagare imposte sul reddito. La gazzetta americana ha pubblicato un'indagine dopo aver ottenuto dati fiscali "su più di vent'anni" sull'ex magnate immobiliare "e sulle centinaia di società che compongono il suo" gruppo non quotato. "Negli ultimi decenni il presidente Trump ha pagato decine di milioni di dollari in tasse personali al governo federale, compresi milioni di dollari da quando ha annunciato la sua candidatura nel 2015", ha poi aggiunto in una nota il legale della Trump Organization, Alan Garten, che ha definito l'inchiesta pubblicata dal New York Times "inaccurata".

Il presidente americano avrebbe pagato 'zero dollari' in dieci degli ultimi 15 anni, soprattutto - si spiega - grazie all'escamotage di riportare molte più perdite rispetto alle somme guadagnate. In particolare Trump sarebbe personalmente responsabile di prestiti e altri debiti per 421 milioni di dollari la cui gran parte sarebbero da rimborsare entro quattro anni. Una controversia che, se dovesse vedere Trump perdente, potrebbe costare al presidente oltre 100 milioni di dollari. Nel frattempo Trump ha immediatamente risposto sul suo profilo Twitter con la classica frase: "Fake news". "È una notizia falsa, totalmente inventata". In realtà, ho pagato le tasse, eccome.

Coronavirus, record di contagi dal post lockdown: 20 i morti
Il bollettino del 24 settembre 2020 parlava di 1.786 nuovi casi, 2.977 ricoverati , 246 quelli in terapia intensiva; 23 decessi . A Forlì , su 12 positivi (10 riconducibili a focolai già noti, 2 invece casi sporadici), solo 2 hanno manifestato sintomi.

Interesante il tweet di Rukmini Callimachi, firma di punta del giornale per leinchieste sul terrorismo internazionale: "Solo un esempio di com il New York Times è capace di tenere le cose segrete: questa storia-bomba è stata realizzata dai colleghi della mia redazione e non ho mai avuto idea di quello a cui stavano lavorando".

"Siamo sulla buona strada per fornire il vaccino in tempi record" contro il coronavirus: lo ha detto il presidente Donald Trump in una conferenza stampa alla Casa Bianca. Non è possibile dirlo in queste ore, ma è certo difficile che possano essere un elemento a suo favore!

Comments