Inzaghi: "Grande Atalanta, ma il risultato stasera non è giusto"

Adjust Comment Print

"Abbiamo fatto una buona gara a livello di ritmo e tenuto molto il pallone".

"Avevamo in mano la partita, siamo partiti bene, con due occasioni nitide".

La Sampdoria: "Keita è risultato debolmente positivo"
Svelato quindi il motivo del ritardo del suo arrivo in Italia, dei giorni scorsi: la quarantena nel Principato. Che risultò poi essere negativo al secondo tampone e poi nuovamente positivo.

Otto gol in quattro giorni, sei punti e il primo posto in classifica, una sensazione di concretezza e strapotere fisico straordinaria: sì, l'Atalanta fa paura. Una superiorità tattica che ha disorientato la Lazio, impedendole di giocare con la solita disinvoltura. "Dovevamo dare di più". E' risultato uno dei più bravi in assoluto lo scorso anno. La traversa, il salvataggio sulla linea. Il risultato per quanto visto in campo non è giusto, però dobbiamo analizzare gli errori che abbiamo commesso. Il peggio sembra essere passato per l'attaccante, con Gasp che ha rivelato: "Io ero scettico che potesse tornare come prima, oggi sono fiducioso". Ultimo brivido di una partita che sa di incubo per i biancocelesti.

Gasperini ha fatto anche il punto sul mercato, affermando che la rosa è profonda tra difesa e attacco, un po' meno invece in mediana e sugli esterni. Nelle prime tre abbiamo trovato Atalanta ed Inter, sarebbe stato meglio affrontarle tra venti gironi. Tempo di recuperi per Inter e Atalanta, impegnate fino ad agosto inoltrato in Europa League e Champions League, e per lo Spezia, promosso in A il 20 agosto e per questo esordiente in campionato solo domenica scorsa nell'1-4 contro il Sassuolo. "Siamo in emergenza, dopo la sosta saremo al completo".

Comments