Brexit, Ue mette in mora il Regno Unito per violazione dei patti

Adjust Comment Print

"La lettera invita il governo britannico a inviare le sue osservazioni entro un mese", ha aggiunto. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, annunciando, nel corso di una conferenza stampa, l'avvio di una procedura di infrazione nei confronti del Regno Unito per la legge sul mercato interno, che viola in più parti l'accordo di ritiro dall'Ue. "Questo progetto di legge è, per sua stessa natura, una violazione dell'obbligo di buona fede stabilito nell'accordo di recesso", ha ricordato von der Leyen.

Nel motivare il procedimento legale, la Presidente Ursula von der Leyen ha spiegato che l'articolo 5 dell'accordo di recesso prevede che "l'Unione europea e il Regno Unito debbano adottare ogni misura atta ad assicurare l'adempimento degli obblighi derivanti dall'accordo e astenersi da qualsiasi misura che possa mettere in pericolo la realizzazione dei suoi obiettivi".

"Risponderemo alla lettera a tempo debito", ha tagliato corto un portavoce di Boris Johnson, ma "abbiamo chiaramente indicato le nostre ragioni per introdurre (attraverso la legge contestata, già approvata dalla Camera dei Comuni e ora in discussione in quella dei Lord, ndr) le misure relative al protocollo sull'Irlanda del Nord". Il termine è scaduto ieri. Le disposizioni problematiche non sono state rimosse. Questa è la prima fase di una procedura di infrazione.

Chrissy Teigen annuncia su Instagram di aver perso il bambino
Sono fortissime, hanno una carica emotiva senza precedenti le foto che Chrissy Teigen ha deciso di condividere sul social. Ti ameremo per sempre . "Grazie a tutti coloro chi ci hanno mandato energie positive, pensieri e preghiere".

"La Commissione continuerà a lavorare sodo per un'attuazione completa e tempestiva dell'accordo di recesso".

"Ci sono punti" sul protocollo delle frontiere irlandesi, "in cui le nostre posizioni sono ancora molto lontane, anche se abbiamo visto un impegno più concreto e tangibile da parte del Regno Unito". L'Unione Europea ha infatti lanciato un'azione legale contro il governo di Londra per aver violato l'accordo sulla Brexit. La questione Brexit - e il fuoco incrociato annesso - sarà anche sul tavolo del Consiglio europeo straordinario che inizia giovedì pomeriggio a Bruxelles e terrà riuniti i capi di Stato e di governo dei 27 Paesi membri anche venerdì mattina.

La scorsa settimana, i leader dell'UE hanno avvertito il Regno Unito che le modifiche all'accordo sulla Brexit potrebbero far fallire i negoziati commerciali, che sono in un vicolo cieco nonostante l'approssimarsi della scadenza del 15 ottobre.

Comments