Coronavirus, balzo dei contagi: 4.458 nuovi casi e 22 decessi

Adjust Comment Print

Nessuna regione è a contagio zero e gli aumenti più rilevanti di nuovi casi si registrano in Campania, 757, e Lombardia, con 683 nuovi contagi. Da ieri sono stati eseguiti oltre 125mila tamponi. L'emergenza è alta. Siamo in piena seconda ondata. Oggi sono 22 i decessi, con il totale che sale a 36.083. Il decreto del governo si è basato sulle indicazioni generate dal Comitato tecnico scientifico, ed arriva in un giorno nero per il morale degli Italiani, che con il COVID-19 ci combattono da mesi, e oggi vedono i contagi ritornare ai cupi numeri di Aprile.

Per il Cts le mascherine sono obbligatorie anche all'esterno, "nella consapevolezza che il costante e corretto impiego dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie contribuisce al fondamentale compito di riduzione della proiezione di droplets, soprattutto in assenza delle condizioni di sicurezza rappresentate dalle misure di distanziamento interpersonale". "Per i numeri che abbiamo realizzato finora, però abbiamo bisogno di rafforzare il territorio". "Per ora - ha spiegato - abbiamo stabilizzato 7.000 posti di terapia intensiva e 15mila di sub intensiva, e abbiamo già avviato un piano di rafforzamento delle reti ospedaliere Covid che porteranno altri 3.500 posti stabili in intensiva e 4.500 in sub intensiva".

Milan, preso Hauge si prepara l’assalto a Chiesa: la strategia
Secondo altre campane a Torino preferiscono un prestito biennale e senza obblighi di riscatto . Rocco Commisso è disposto a farlo partire, ma valuta il suo cartellino 60 milioni di euro .

333.940 in tutto le persone che dall'inizio dell'epidemia hanno contratto il Coronavirus in Italia tenendo conto di tutti fattori. I ricoverati non in terapia intensiva sono 297 (+4 rispetto a ieri). "Queste persone non sanno di aver contratto il virus perché ancora non hanno sviluppato i sintomi, ma proprio come avviene per altre malattie, la fase pre-sintomatica è la più contagiosa", evidenziano.

Comments