Covid dati oggi 8 ottobre 2020: +4.458 casi, crescono le terapie intensive

Adjust Comment Print

Nella nota integrativa del bollettino si rileva che "dei 42 nuovi positivi (2.157 tamponi) in Calabria, 3 sono migranti". Dall'inizio della pandemia sono in totale 30.504 i positivi registrati, con aumenti soprattutto nelle province di Venezia (131 nuovi casi), e Treviso (120).

Sono 65.952, in Italia, le persone attualmente positive al Covid-19.

Juventus-Napoli, il caos continua: gli azzurri rischiano una penalità in classifica
E questo chiarimento è arrivato: se tutta la squadra non resta isolata, il rischio di una crescita del contagio è forte . Ma alla base della decisione del Napoli , di non partire alla volta di Torino , ci sarebbero ben quattro documenti.

In termini assoluti, le Regioni che hanno speso di più per l'emergenza Coronavirus sono state la Lombardia con il 6,8% della spesa nazionale complessiva, la Toscana (6,5%), l'Emilia (6,1%), la Campania (5,8%), il Piemonte (4,1%) ed il Veneto (3,2%). La regione con l'incremento minore e' il Molise (11). "Siamo molto preoccupati per le Regioni meridionali - ha detto all'Ansa - dove rileviamo una maggiore impreparazione a far fronte a un eventuale peggioramento della situazione".

Le persone complessivamente guarite hanno raggiunto quota 26.722 (54 in più rispetto a ieri). I tamponi diagnostici finora processati sono 771.156 (rispetto a ieri +7.568) di cui 421.997 risultati negativi. Qui sono stati registrati 983 casi nelle ultime 24 ore. Ieri sono stati 22. Si registra un decesso recente, una 97enne della provincia dell'Aquila: il bilancio delle vittime sale a 486. I ricoverati in terapia intensiva salgono a 387 (+29). Il rapporto, aggiornato al 4 ottobre, indica anche che durante i mesi estivi è aumentata l'età media dei decessi. Le attività maggiormente a rischio sono: mangiare ad un buffet, allenarsi in palestra, visitare un parco divertimenti, recarsi al cinema, partecipare ad un concerto, partecipare ad un evento sportivo allo stadio, partecipare ad un evento religioso con più di 500 persone e recarsi al bar.

Comments