Calciomercato Inter, Eriksen a Conte: "Basta panchina, pazienza finita"

Adjust Comment Print

Il destino di Eriksen continua a essere legato a quello di Conte: il tecnico non stravede per il trequartista danese, che sembra destinato a una stagione da comprimario, soprattutto dopo l'arrivo in rosa di Arturo Vidal, vero pupillo del tecnico nerazzurro.

A TMW Radio, durante Maracanà, il direttore Mario Sconcerti ha parlato anche di Christian Eriksen: "L'Inter ha 2-3 giocatori per ruolo, soprattutto a centrocampo". Inoltre ha detto di non aver mai vissuto una situazione del genere, d'altronde è stato un perno sia all'Ajax che al Tottenham: "Mi trovo in un punto in cui forse non ero mai stato prima in una squadra di club. E' ovvio che uno diventa meno paziente quando hai esperienza ed hai provato cose diverse: a prescindere dall'età, non si vuole andare in panchina". "Di certo non ho intenzione di starmene in panchina tutto l'autunno, né spero che sia in quelle di Antonio Conte". Ci sarà un grandissimo numero di partite in poco tempo, la Champions League inizia quando torniamo nei rispettivi club, avremo molte partite da giocare, sono sicuro che probabilmente avrò i miei minuti. Poi ci siamo fermati a causa del coronavirus e da lì è stato un po' un su e giù.

Davide cambia per amore | Il falò di confronto sorprendente a Temptation Island
La coppia dopo un primo chiarimento decide così di uscire da Temptation Island insieme, pronti a ricominciare con nuovi presupposti e voglia di costruire.

Le dichiarazioni di Eriksen dalla Danimarca scuotono il calciomercato Inter.

"Non ho sentito nulla dal mio agente, se ci fosse stato qualcosa l'avrei saputo da lui o dal mio club, ma non c'è stato niente". Sono abituato al fatto che si scrive molto sulla stampa, ma non c'era niente di concreto.

Comments