DAZN vuole tutta la Champions League

Adjust Comment Print

In attesa di quelli della Serie A per il triennio 2021-2024, è tempo di diritti tv per la Champions League, sempre per i prossimi tre anni. Lunedì mattina scadrà il termine per la presentazione delle offerte all'agenzia Team, che sta curando le operazioni per conto della UEFA.

Secondo indiscrezioni di mercato raccolte da Il Sole 24 Ore, a contendersi la torta della massima competizione europea per club sono in cinque: Sky, DAZN, Rai, Mediaset e la new entry Amazon. Nel triennio precedente Sky per il 2018-21 pagò 300 milioni di euro, adesso le cifre si aggirano intorno ai 220-240 milioni. Discorso a parte per i diritti in chiaro, che interessano sia Rai che a Mediaset. Quattro i pacchetti in gioco, tutti per prodotto e non distinguendo fra free e pay.

F1, membro del team Mercedes positivo al coronavirus
Secondo i protocolli del International Automobile Federation ( FIA ), in stretta collaborazione con quest'ultimo , dice Mercedes .

Il Pacchetto A1 comprende un totale di 16 partite e la scelta del miglior match del martedì, con gli highlights di tutti i match disputati al martedì. La terza opzione (pacchetto B) mette a disposizione 104 gare (tutte meno che la finale) e gli highlights del martedì e del mercoledì. Tutti i match saranno in esclusiva tranne la finale, che sarà trasmessa contemporaneamente trasmessa anche in free-to-air.

Comments