Commisso scherza: "Chiesa? Un povero immigrato come me ora finanzia gli Agnelli..."

Adjust Comment Print

Tifoso della Fiorentina, ha parlato anche di Federico Chiesa, appena approdato alla Juventus, e del talento della Roma Nicolò Zaniolo in chiave Nazionale.

L'esterno azzurro è passato dai viola ai bianconeri non senza le proteste dei tifosi toscani che non gli hanno perdonato il passaggio ai rivali di sempre.

Covid, obbligo di mascherina: il Viminale corregge il tiro
Resta naturalmente l'obbligo del distanziamento, aumentato proprio per questo ad almeno 2 metri tra i runner o i biker. L'attività sportiva invece " comprende situazioni competitive strutturate e sottoposte a regole ben precise ".

Le ultime "frecciatine" arrivano direttamente dal numero uno della Fiorentina, Rocco Commisso. Nessuno ha portato davanti a me un'offerta definitiva per Chiesa a suo tempo e non c'era nessun accordo con la Juve un anno fa, ma ormai Chiesa è una storia passata.

Il patron viola sulla cessione a rate dell'attaccante: "Federico una delusione, non mi ha neanche salutato!"

"Un povero immigrato dalla Calabria ha dovuto finanziare gli Agnelli e la Juventus". Ripeto: "mi dispiace che non abbia voluto fare neppure una chiamata; abbiamo dovuto inviare i documenti a Coverciano, perché non è voluto venire al centro sportivo per un saluto".

Comments