Giro d'Italia, Demare fa il tris in volata. Almeida sempre in rosa

Adjust Comment Print

Al Giro d'Italia 2020 va in scena la favola della Israel Start-Up Nation di Alex Dowsett. Nonostante il vento e i tanti ventagli che hanno caratterizzato la settima frazione non cambia la classifica generale: Joao Almeida (Deceuninck- Quick-Step) resta in Maglia Rosa per il quinto giorno consecutivo.

"Non si è fatta attendere la risposta del capitano della Trek Segrafedo ai microfoni della Gazzetta dello Sport:" Ma non ho niente contro di lui, con Jakob non c'è alcun problema, su questo Giro ho investito, sono concentrato sulla corsa e non sono qui per ridere e scherzare. Mentre il gruppo rinveniva con tempismo tardivo, tra le squadre degli aspiranti alla vittoria finale, ha destato grande impressione il Team Sunweb di Kelderman, rimasto compatto intorno al suo capitano.

Alex Dowsett vince la tappa 8 del Giro d'Italia a Vieste
Démare è imbattibile in volata e a Brindisi vince la tappa più veloce di sempre del Giro d’Italia

Seconda vittoria dunque per il ciclista che bissa dopo la tappa di Villafranca Tirrena, dominando la volata sul traguardo di Matera. Anche Konovalovas ha svolto una parte fondamentale nel finale nonostante l'enorme lavoro fatto già in precedenza. "I fuggitivi hanno raggiunto un vantaggio massimo di 6'49" sulla salita di Passo Lanciano, momento nel quale Castroviejo, il meglio piazzato in classifica è stato maglia rosa virtuale. Oggi tappa con ampi tratti nervosi prima di arrivare a Vieste: volata probabile, non del tutto scontata.

La "guerra" è iniziata d'istinto così, spargendo energie su una strada che doveva essere tranquilla. Ci sono stati vari ventagli ma per fortuna ho una squadra forte ed esperta per queste situazioni.

Calciomercato Inter, Eriksen a Conte: "Basta panchina, pazienza finita"
Sono abituato al fatto che si scrive molto sulla stampa, ma non c'era niente di concreto. Poi ci siamo fermati a causa del coronavirus e da lì è stato un po' un su e giù.

Comments