Norme anti-Covid: Conte e Speranza firmano il nuovo Dpcm

Adjust Comment Print

Restrizioni anche per bar e ristoranti, con chiusura alle 24:00 e divieto di consumare al di fuori dei locali. Misure restrittive soprattutto per quanto riguarda la movida, l'utilizzo delle mascherine all'aperto e gli sport amatoriali di contatto.

Resta consentita la ristorazione con consegna a domicilio, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l'attività di confezionamento che di trasporto, e quella con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze dopo le ore 21.

E c'è lo stop a tutti gli sport amatoriali di contatto, come il calcetto. Vengono vietate le gare, le competizioni e altre attività a carattere amatoriale.

Resta l'obbligo di portare sempre con sé la mascherina e di indossarla sia nei luoghi chiusi che all'aperto. Le uniche ecceizoni riguardano solo chi fa attività sportiva, i bambini sotto i 6 anni, i soggetti con patologie e disabilità incompatibili con l'uso della mascherina.

FESTE IN CASA, MASSIMO 6 PERSONE - Stop alle feste private, con una "forte raccomandazione" a limitare anche quelle in casa, se partecipano più di sei persone. Nessuna novità per sale da ballo e discoteche: saranno permesse soltanto fiere e congressi.

Valentino Rossi partirà decimo, ma la rimonta è possibile
Settimo posto per la Honda LCR di Takaaki Nakagami che ha tagliato il traguardo davanti a quella ufficiale di Stefan Bradl. Nella prima a sinistra siamo entrati tutti tranquillamente, ma poi la moto è partita dietro di me .

Per gli spettacoli resta il limite di 200 partecipanti al chiuso e di 1000 all'aperto, con il vincolo di un metro tra un posto e l'altro e di assegnazione dei posti a sedere. Il Governo inoltre, scongiura la possibilità di tornare ad un lockdown che per il paese sarebbe deleterio, piuttosto si pensa alla formazione di eventuali "zone rosse" locali e alla chiusura di istituti che abbiano registrato molteplici positivi. In questo caso viene concesso alle regioni e alle province autonome la possibilità di stabilire un diverso numero massimo di spettatori, comunque in accordo con il Ministero della Salute.

Negli stadi e negli impianti sportivi è consentita la presenza di pubblico alle partite o alle competizioni con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e, comunque, non oltre il numero massimo di 1.000 spettatori all'aperto e di 200 al chiuso, fatte salve le eventuali ordinanze delle autorità territoriali già in vigore.

La discriminante principale in merito alla nuova stretta anti Covid-19 sarà in merito alla regolamentazione delle attività.

Il nuovo Dpcm prevede inoltre nuove limitazioni per i matrimoni: potranno partecipare un massimo di 30 persone. Le celebrazioni religiose continueranno nel rispetto delle regole in vigore, quindi con posti distanziati, mascherine e sanificazione. Le uniche eccezioni sono consentite nel caso in cui si pratici corsa o jogging ma non nel caso di passeggiate. "Cercheremo di licenziarlo già per questa sera - ha fatto sapere Conte che continua - Escluderei un nuovo lockdown, lo diciamo a ragion veduta perché abbiamo lavorato proprio per prevenirlo". Anticipata alle 21 per i locali che non hanno tavoli, in contemporanea con il divieto di vendita di alcolici.

Comments