Chiellini in dubbio per la Polonia: Mancini lo rischia titolare?

Adjust Comment Print

Giorgio Chiellini non salterà Polonia-Italia, gara valida per la terza giornata di Nations League e in programma domenica sera a Danzica. Un pareggio che va stretto, per le occasioni generate. Un po' ci ha penalizzato un campo in condizioni pessime. Se noi giocassimo 38 partite di seguito, segnerebbe 25 gol, purtroppo ci ritroviamo una volta ogni tanto e diventa più difficile. La manovra azzurra resta nettamente più veloce, fluida e a tratti anche piacevole da vedere, ma il tridente Chiesa-Belotti-Pellegrini manca di concretezza, le occasioni vere e proprie latitano e a fine primo tempo è 0-0.

"Quella del Borussia Dortmund di Juergen Klopp, però, è stata un'esperienza sfortunata: la squadra non andava bene e anch'io ne ho pagato le conseguenze", ha aggiunto. In attacco Kean sta abbastanza bene, gli abbiamo fatto fare 20 minuti mercoledì contro la Moldova. Per quanto riguarda la scelta del centravanti, il Mancio spiega:"Abbiamo pensato che Belotti fosse la scelta giusta, ha giocato bene e e non era una partita semplice".

Commisso scherza: "Chiesa? Un povero immigrato come me ora finanzia gli Agnelli..."
L'esterno azzurro è passato dai viola ai bianconeri non senza le proteste dei tifosi toscani che non gli hanno perdonato il passaggio ai rivali di sempre.

"Quando eravamo in Nazionale all'inizio di settembre, durante un pranzo, ha dovuto affrettarsi a finire perché aveva appena ricevuto alcune importanti novità". Immobile in panchina? Abbiamo tre partite e tre attaccanti. "Ciò non toglie che come squadra possiamo migliorare molto".

Comments