COVID-19: il gruppo sanguigno ne influenza la severità?

Adjust Comment Print

Almeno secondo uno studio della Società americana di Ematologia appena pubblicato sul portale Blood Advances.

Torben Barington, l'autore senior dell'articolo danese e professore di clinica presso l'Odense University Hospital e l'Università della Danimarca meridionale, ha specificato: "Non sappiamo se si tratta di una sorta di protezione del gruppo O, o se si tratta di una sorta di vulnerabilità negli altri gruppi sanguigni".

Ma qual è il gruppo sanguigno più resistente al rischio di trasmissione?

Norme anti-Covid: Conte e Speranza firmano il nuovo Dpcm
La discriminante principale in merito alla nuova stretta anti Covid-19 sarà in merito alla regolamentazione delle attività. Restrizioni anche per bar e ristoranti , con chiusura alle 24 :00 e divieto di consumare al di fuori dei locali .

La ricerca ha concluso che le persone di gruppo 0 corrono i rischi minori. In un'analisi del genere è fondamentale selezionare il gruppo di controllo adeguato perché la prevalenza del gruppo sanguigno può variare notevolmente a seconda delle etnie e dei paesi considerati. L'esito rivela che il numero di pazienti positivi con sangue di gruppo 0 è molto inferiore rispetto a quelli con sangue di tipo A, B o AB.

Monitorati poi i dati di 95 persone ricoverate in condizioni critiche a causa del Covid in un ospedale di Vancouver, in Canada. La doppia ricerca, nel suo complesso, fornisce ulteriori prove del fatto che il gruppo sanguigno può svolgere un ruolo nella suscettibilità di una persona alle infezioni e nella sua possibilità di avere o meno un attacco grave della malattia che sta mettendo in ginocchio il mondo.

Chi ha più probabilità di ammalarsi?

Comments