Milan, Ibrahimovic: "Scudetto? Se ci credi puoi fare tutto"

Adjust Comment Print

Una doppia soddisfazione per il tecnico parmigiano, che si gode i risultati strabilianti del dopo lockwdown e si pone in scia ai grandi allenatori del passato rossonero: in quel sabato 7 aprile era infatti Massimiliano Allegri ad allenare la formazione meneghina, in lotta a lungo per lo Scudetto prima di cedere il passo alla Juventus, che avrebbe vinto quel titolo e i successivi sette. Il derby il Milan non vinceva da 4 anni, sono stato chiuso in casa per due settimane.

Inter e Milan hanno giocato ieri il derby in una San Siro deserta, viste anti Coronavirus.

Fontana: "Opportuno sospendere i campionati dilettantistici" VIDEO
Misure di contrasto a fenomeni sociali a rischio di contagio: Sono sospese le attività delle sale giochi , sale scommesse e sale bingo .

RESPONSABILITA' - "Io sento tanta responsabilità, sono il più vecchio in squadra". Se voglio una cosa me la prendo. Fatale al Milan 2011/2012 fu il ko casalingo contro la Fiorentina, firmato Amauri: una sconfitta da cui la squadra non si sarebbe più ripresa. Leao? E' molto forte, ha un fisico quasi meglio del mio e ha tecnica. L'obiettivo è tornare in Europa e fare bene, a titolo personale poi gli obiettivi sono differenti ma li tengo per me. Basta rivedersi il secondo tempo, quando l'Inter doveva recuperare il risultato ma è stata sterile. Un modo per provare a rivivere emozioni che la pandemia, almeno per ora, ha rinviato a data da destinarsi. Sì, esatto, nulla, e per nulla dico che questa squadra può anche accarezzare l'idea di vincere il campionato. "Noi ci crediamo e stiamo lavorando per questo, poi alla fine vedremo come andrà".

Comments