De Luca: "Da Halloween coprifuoco alle 22, stop a festa monumento all'imbecillità"

Adjust Comment Print

Siamo nel pieno della seconda ondata dell'epidemia di Covid.

"Se non vogliamo sacrificare la scuola - prosegue Azzolina - si può lavorare per lo smart working ancora di più". Da noi è difficile il distanziamento e c'è congestione urbana. Ovviamente la decisione è stata presa in conformità con le possibilità concesse dall'ultimi Dpcm, visto che è stata lasciata la libertà ad ogni governatore di applicare misure più stingenti di quelle nazionali.

Ma le acque si sono agitate anche a Roma. Un gruppo di cittadini ha presentato ricorso d'urgenza contro il provvedimento del presidente della Giunta regionale rivolgendosi al Tribunale amministrativo, rappresentati dagli avvocati Felice Laudadio e Alberto Saggiomo. Mentre invece, nella giornata di ieri, dopo i 1.127 casi di positività ha deciso anche di chiudere le scuole.

"Su scuola non rispondo a nessuno" - "Quando parliamo di scuola parliamo di un tema delicatissimo". Quello che decidiamo oggi avrà effetti tra venti giorni.

Mara Venier compie 70 anni e annuncia: lascio Domenica In
E non dobbiamo dimenticare che è riuscita persino nell'impresa di ospitare Maria De Filippi in Rai e la sua intervista ha sbancato.

Pensate che dal 24 settembre ad oggi, nelle scuole di Napoli e Caserta sono 541 i positivi tra alunni e docenti, la maggior parte dei quali "diretti". Azzolina ha poi chiesto che per risolvere le criticita' dei trasporti sostenendo che non si guardi solo a scuola e universita'. È una misura inevitabile, dobbiamo evitare assembramenti davanti ai locali e in orari notturni.

Coprifuoco dalle 22 nel weekend di Halloween - "Nell'ultimo fine settimana di ottobre chiuderemo tutto alle 22". Questo non è avvenuto, questo non è più il momento della tolleranza.

Durante le ore serali e notturne, quelle durante le quali tipicamente si svolge la movida, le distanze di sicurezza non vengono mantenute, le mascherine vengono sfilate spesso e volentieri per bere e per mangiare e i contagi crescono a dismisura. La mattina non sono solo gli studenti a salire sui mezzi.

Comments