Fabrizio Salini propone la chiusura di RAI Sport

Adjust Comment Print

Rai Sport sarà così sul territorio per seguire le gare da vicino, con Sabrina Gandolfi e i suoi ospiti che introdurranno le competizioni e le commentano. Questo il titolo di un articolo de Il Fatto Quotidiano, che paventa la possibile chiusura del canale sportivo della televisione pubblica da sempre vetrina per gli sport e i campionati minori, inclusa la Serie C. Si legge sulla testata: "Sorpresa ha destato la chiusura del canale di Raisport che, se non portava grandi ascolti (media intorno all'1% di share), aveva il merito di accendere i riflettori sugli sport minori". In realtà sembrava bizzarro vedere spegnersi il segnale di RAI Movie, dal momento che la RAI è un importante produttore cinematografico e può vantare una ricca libreria di titoli. Nel bilancio 2020 si andrebbe verso 130 milioni di rosso, che potrebbe arrivare a 190 milioni nel 2021.

I conti Rai, del resto, non sono buoni.

Tiziano Ferro rivela: "Ero un alcolista, poi la musica mi ha cambiato"
Tiziano Ferro è divenuto un'icona nel panorama musicale, amato ed apprezzato da un pubblico che non conosce confini. Nel suo primo docu-film Tiziano Ferro ha deciso di parlare di un retroscena del suo passato che l'ha segnato.

Attirerà molte critiche invece l'eventuale chiusura di RAI Sport. Una parte dei contenuti di RAI Sport dovrebbe traloscare su RAI 2. La chiusura di Rai Sport, come pure l'accorpamento di Rai 5 e Rai Storia e lo stop al canale in inglese, starebbero a significare, secondo Anzaldi, "una modifica unilaterale della Rai degli impegni presi con il Contratto di Servizio e la Concessione".

L'amministratore delegato non esclude altri tagli, che potranno andare a colpire alcuni programmi e la quantità di offerta informativa nel corso della giornata. La RAI ha avuto una breve stagione di tranquillità economica quando è stata azzerata l'evasione del canone con l'inserimento in bolletta elettrica della tassa e il conseguente aumento delle entrate.

Comments