Ricciardi: "Fare subito lockdown mirati per avere un Natale normale"

Adjust Comment Print

A sottolinearlo è Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute per l'emergenza Covid-19 e ordinario di Igiene generale e applicata alla Facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università Cattolica di Roma, durante il suo intervento ad 'Agorà' su Rai3.

"In generale - spiega - le misure prese vanno bene per tutto il Paese".

Juve, Pirlo: "Scudetto, sarà una battaglia. Ma sono sicuro che torneremo davanti"
L'allenatore della Juve ha poi aggiunto: "Queste sono gare importanti, i punti pesano, bisogna fare esperienza giocando . Arthur? È un giocatore particolare, ha caratteristiche da calcio spagnolo, ama giocare corto e ancora fa troppi tocchi.

Per il medico se in questo momento verranno prese delle misure tempestive e adeguate, allora potremo avere "un Natale, non voglio dire normale, però quasi normale", visto che temporeggiando ci potrebbe il rischio "di un aumento esponenziale del numero dei casi". Perché, quando tu hai una città che ha già migliaia di casi, significa che sei alla vigilia di una pressione enorme sui tuoi sistemi sanitari e questo lo devi evitare.

"Penso che alcuni lockdown mirati vadano fatti subito, senza aspettare Natale". Altrimenti i casi cresceranno in maniera esponenziale nelle prossime settimane e poi dovremo prendere decisioni durissime, ma a quel punto servirà più tempo per rientrare nella normalità. "Oltre i 10-11 mila casi non riesci più a tracciare e puoi solo contenere". "Oggi bastano magari due settimane- ha concluso- ma quando si va più avanti, due settimane non bastano più".

Comments