Covid Italia, 15.199 contagi. Record di tamponi, incidenza 8,5% C

Adjust Comment Print

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 15.199 nuovi casi su 177.848 tamponi e 106.488 casi testati. L'altro dato importante è che sono sempre di più i casi che vengono diagnosticati grazie allo screening, ovvero più di 125mila, quasi un terzo del totale. Ieri sono stati 851. È quanto riporta il consueto bollettino del Ministero della Salute. La percentuale tra positivi e casi testati è del 14,27%, ieri era al 12,4% con 10.874 positivi su 87.680 casi testati. Mentre il tasso di positività è intorno al 9% (precisamente 8,5%): vuol dire che su 100 tamponi eseguiti 9 sono risultati positivi, ieri era dell'8% (precisamente 7,5%). Rispetto al monitoraggio precedente, effettuato al 31 agosto, le denunce in più sono 1.919, di cui 1.127 relative a infezioni avvenute in settembre e le altre 792 nei mesi precedenti, per effetto del consolidamento dei dati. La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Ieri sono stati 89.

I numeri non si arrestano, nelle regioni più colpite ci sarà il coprifuoco dalle 23 per evitare inutili assembramenti, le autorità si chiedono e sperano che questo possa bastare.

Ricciardi: "Fare subito lockdown mirati per avere un Natale normale"
Perché, quando tu hai una città che ha già migliaia di casi, significa che sei alla vigilia di una pressione enorme sui tuoi sistemi sanitari e questo lo devi evitare. "Penso che alcuni lockdown mirati vadano fatti subito , senza aspettare Natale ".

Il numero totale di attualmente positivi è di 7.850 con un incremento di 353 assistiti rispetto a ieri. Sono 537 le persone ricoverate in ospedale, 67 più di ieri, di cui 32 in terapia intensiva. Salgono a 56 il numero di persone in terapia intensiva.

Comments