Rai Ragazzi celebra il centenario dalla nascita di Gianni Rodari

Adjust Comment Print

Ed è proprio la televisione a 100 anni esatti dalla sua nascita, avvenuta il 23 ottobre 1920, a ricordarlo. Peraltro, Gianni Rodari era già apprezzato in particolare in Urss, dove si recò più volte visto che i suoi libri erano diffusi nelle scuole delle varie Repubbliche sovietiche.

Durante il conflitto della seconda guerra mondiale, Gianni Rodari si avvicina al Partito comunista, a cui si iscrive nel 1944 e partecipa alla lotta della Resistenza. Introdurrà l'incontro l'Assessore alle Biblioteche, Samuele Mascarin.

Lultimo commento, in bilico tra lammirazione e la nostalgia, è dellassessore Baucero: “Mi piace pensare che Rodari ci guarderà da una nuvola, lassù, e che ci sorriderà, contento di essere stato ricordato nel modo che avrebbe preferito: in una biblioteca, con una lettura giocosa per i “suoi” ragazzi.”.

Il documentario Rodari 2.0 - Spazio alla parola - in onda sabato 24 ottobre alle 21.10 su laF - vede il rapper italiano Frankie hi-nrg mc ripercorrere la vita e l'eredità culturale di Gianni Rodari da un punto di vista inedito, chiedendosi qual è oggi il potere della fantasia e dell'immaginazione nell'era delle nuove tecnologie e della crescita esponenziale della quantità di immagini cui sono sottoposti i bambini e tutta la società.

Milan, Pioli: "Europa importante, dispiace per Calhanoglu" - Sportmediaset
I rossoneri devono infatti fare i conti con l'infortunio di Calhanoglu con il turco che ha riportato un problema alla caviglia.

La prima è "Il favoloso Gianni", mostra antologica con testi di Gianni Rodari e illustrazioni di Paola Rodari, realizzata originariamente negli anni Ottanta dal Coordinamento Genitori Democratici (onlus fondata nel 1976 da Marisa Musu e Gianni Rodari sull'onda dei movimenti di partecipazione e di rinnovamento democratico delle istituzioni tradizionali) con testi di Gianni Rodari e disegni di Paola Rodari, con la collaborazione di Ermanno Detti, Maria Tanini e Francesco Tonucci.

La Grammatica della fantasia è il suo unico volume teorico e costituisce (come recita il sottotitolo) un'introduzione all'arte di inventare storie. Verranno esposti i titoli più noti della produzione per ragazzi, come Favole al telefono, Il libro dei perché, C'era due volte il barone Lamberto, La torta in cielo in edizioni storiche e recenti, ma saranno presenti anche opere meno note, rivolte agli adulti, come Il cavallo saggio e Il cane di Magonza.

Dopo un breve periodo di istruzione con un'insegnante privata, frequenta la scuola nella vicina città di Gavirate.

Tra le tante pubblicazioni anche quelle che ci fanno scoprire come Rodari sia stato non solo il Collodi del Novecento, ma un grande intellettuale a tutto tondo.

Comments