Motogp, Morbidelli primo italiano a trionfare ad Aragon: "E' stato fenomenale"

Adjust Comment Print

Fuori Bagnaia, costretto a rientrare ai box dopo pochi giri per un problema alla sua moto.

Nel corso dell'ultimo giro Petrucci è riuscito a raggiungere Crutchlow, superandolo a poche curve dal termine, ed ha chiuso la gara al decimo posto. Ducati è seconda nel campionato costruttori, mentre il Ducati Team occupa la terza posizione nella classifica riservata alle squadre con 180 punti.

Gattuso: "Troppo sterili, poca fame. Non possiamo perdere partite così"
Turnover? Non è quello il problema, rifarei tutto e la prestazione mi è piaciuta. Ci vuole più veemenza e più fame, oggi abbiamo giocato poco senza palla.

Prossima tappa si corre a Valencia, per un doppio GP, che sarà fondamentale per la lotta al titolo. "E' bellissimo, sapevo di dover fare una gara aggressiva - dice - quando ho visto di avere spazio mi sono detto di dare il massimo giro dopo giro". Oggi però in programma la sessione di qualifiche con i vari Maverick Vinales, Andrea Dovizioso, Fabio Quartararo, Joan Mir e Franco Morbidelli che, in attesa del rientro dell'infortunato Marc Marquez, andranno all'assalto della pole position nell'appuntamento spagnolo della classe regina.

Nella gara del GP di Teruel della MotoGP, Morbidelli vince davanti alle Suzuki di Rins e Mir. "Ora cerchiamo di voltare pagina e di concentrarci sulle ultime tre gare che restano".

Comments