Mercedes: che arroganza su Instagram - F1 Team - Formula 1

Adjust Comment Print

Non ha ancora rinnovato il contratto con Mercedes per il 2021, ma l'accordo arriverà e ha la possibilità di superare Schumacher come numero di titoli mondiali in F1. "Domani sarà una sfida e penso che troveremo difficile far funzionare le gomme, ma darò tutto quello che ho".

Lewis Hamilton come Michael Schumacher. Eravamo limitati sulle temperature degli pneumatici e non siamo riusciti a trovare il grip di cui avevamo bisogno. Tuttavia, non si può negare che lui sia nell'olimpo di questo sport e merita grandi complimenti per ciò che ha costruito nella sua carriera. La mancanza di performance evidenziata ieri dalle due Mercedes ha colto di sorpresa sia la squadra campione del mondo che gli avversari, visto che la W11 è considerata la monoposto con il maggior carico aerodinamico ed il motore più potente.

Prima pole in carriera per il canadese
Il leader della generale Hamilton, a un passo dal titolo, solo sesto. Al suo fianco l'olandese della Red Bull Max Verstappen. Disastro Ferrari, entrambe fuori nel Q2.

Gara totalmente anonima e da cancellare quella di Valtteri Bottas: il finlandese è stato vittima di alcuni contatti al primo giro, dove ha perso diverse posizioni.

"La mia strategia per la gara? - ha commentato Hamilton - Semplice, restare in pista!". E neanche in questa giornata ha voluto far mancare il suo commento per il Re delle quattro ruote: Lewis Hamilton. In quel frangente sono "uscite" la forza della Mercedes e la competitività della Racing Point, poi arrivate fino in fondo. Ieri Mercedes - tra le più attive del settore - ha postato una foto di Lewis Hamilton con il logo Ferrari sullo sfondo in risposta ad una nota dell'utente che lo indicava.

Comments