Coronavirus: von der Leyen, ‘contratto con Curevac per 405 mln dosi vaccino’

Adjust Comment Print

Dunque Von der Leyen twitta esultante stampando sul suo tweet una bella bandiera tricolore (forse non sa che in Italia quel segnale è usato dai sovranisti): "L'Italia riceverà oggi altri 6,5 miliardi di euro sotto forma di prestiti dal programma europeo Sure per finanziare le cig nazionali durante la pandemia".

Bruxelles - L'annuncio della presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen: "Altri fondi arriveranno presto".

Compleanno Verdone, gli auguri di De Laurentiis: "Auguri Carlo, ti vogliamo bene"
Da ragazzo Carlo è stato uno studente modello: si è laureto col massimo dei voti e diplomato al Centro Sperimentale prima ancora della laurea.

"Domani autorizzeremo un contratto con l'azienda farmaceutica europea CureVac per 405 milioni di dosi di un potenziale vaccino": lo ha annunciato la presidente della Commissione Ursula von der Leyen, con un breve intervento video. A fine ottobre, il nostro Paese aveva ricevuto una prima tranche di prestiti da 10 miliardi. Secondo quanto emerso, si è parlato soprattutto dei vaccini anti Covid-19 e dei piani per somministrarli, di un incremento della capacità di condurre test e un aggiornamento del modulo per quanti viaggiano, infine di un punto sulla situazione nei Balcani occidentali. Il motivo del dibattuto è il veto di Budapest e Varsavia sul Recovery Fund a causa della clausola sulla condizionalità legata allo Stato di diritto.

Comments