Fiorentina, Commisso: "Non farò mai stupidaggini come mister Li al Milan"

Adjust Comment Print

Un argomento ancora tutto in divenire, con svariate possibilità di sbocco: "Io ho convinzione e voglia di perseguire i miei obiettivi ma c'è la possibilità - ha detto tra l'altro Commisso - che lo stadio non si faccia e questo i tifosi devono saperlo". Il presidente della Fiorentina ha rilasciato un'intervista all'emittente Lady Radio in cui ha parlato non solo del tanto discusso addio del suo ex gioiello, ma anche dell'arrivo in panchina di Cesare Prandelli al posto di Beppe Iachini:"Voglio scherzarci su".

SUL PRESENTE E FUTURO: "Rocco non farà le stupidaggini che ha fatto mister Li al Milan. Io posso garantire che finché ci sarà Rocco nessuno dovrà temere che la Fiorentina vada in fallimento". Senza grandissimi ricavi, tuttavia, non possiamo competere con chi ha 400 o 500 milioni di fatturato. Lo faremo tramite gli investimenti, tramite il Centro Sportivo o lo stadio se me lo faranno fare.

Commisso Iachini
Commisso Iachini

Senza introiti e senza incassi è impossibile che la Fiorentina a lungo termine arrivi dove voglio io. Questo non vuol dire che non vogliamo arrivare per esempio in Champions League, ma io di bugie non ne voglio dire.

"Durante la scorsa stagione Juric ha raccolto i nostri stessi punti (49, ndr), però Iachini l'anno scorso ha fatto, durante le stesse giornate, meglio di Juric (subentrato alla diciottesima giornata, Iachini ha racimolato 32 punti contro i 29 fatti del tecnico gialloblù nello stesso lasso di tempo, ndr)". Iachini è in media con i risultati della Fiorentina negli ultimi 20 anni.

L'assessore regionale alla Sanità Icardi sul vaccino antinfluenzale
La pandemia c'è per tutti: che non diventi un alibi per non adempiere agli impegni che si è assunto per la salute dei cittadini". Un puff e via, il vaccino è fatto e si è abbastanza sicuri che il piccolo, per quest'anno non prenderà l'influenza.

Comments