Roma, Friedkin presenta Pinto: "E’ un talento di livello mondiale"

Adjust Comment Print

Dopo settimane di interviste e ricerche con suo figlio e Fienga, è caduta la scelta del presidente giallorosso Pinto, un giovane professionista che ha già dimostrato Benfica saper rimettere in carreggiata una società, anche dal punto di vista economico e finanziario, e saper trovare e far crescere giovani talenti, come Felix, Ruben Dias e chi. Il 36enne dirigente lusitano ricopriva dal 2017 lo stesso incarico al Benfica. Sotto la sua guida di Pinto, il Benfica vince oltre cinquanta titoli tra basket, futsal, pallavolo, pallamano e hockey a rotelle.

Il presidente Dan Friedkin ha presentato così il nuovo DG: "Tiago è un talento di livello mondiale". Insomma, l'"enfant prodige" si è fatto uomo, e i risultati sono eccellenti, grazie anche al feeling che si è creato con una vecchia conoscenza del calcio italiano, cioè quel Rui Costa che nel Benfica funge proprio da direttore sportivo in senso stretto. Nelle nostre numerose conversazioni è stato chiaro che la sua passione per il suo lavoro, la sua mentalità lungimirante e, soprattutto, orientata al successo sono coerenti con la nuova etica della Roma.

MotoGP, Valentino Rossi: "Grazie Yamaha per la seconda opportunità"
Poi da lì siamo andati peggiorando, ma non so se sia colpa della Yamaha oppure se le altre case abbiano fatto grandi passi avanti. Che effetto ti fa lasciare il team ufficiale? "Ho ricordo della gara in Malesia, quando lui ha vinto nel 2016 e io secondo".

Le prime parole di Tiago Pinto: "Sono lieto e onorato di entrare a far parte della Roma in un momento così entusiasmante per lo sviluppo del Club. Questa nomina chiave è la testimonianza del nuovo entusiasmante approccio che i Friedkin stanno portando al Club" Tiago Pinto entrerà a far parte dell'AS Roma come General Manager, Football, il 1° gennaio 2021, riportando a Dan e Ryan Friedkin e supervisionando tutte le componenti sportive del Club.

Comments