Lite Auriemma-Mughini, le frasi su Maradona hanno scatenato il caos

Adjust Comment Print

L'ennesimo polverone alzatosi negli studi di Tiki Taka, il famoso programma sportivo condotto da Piero Chiambretti, dove c'è stata una discussione, meglio definirla una "lezione di vita e rispetto", indotta dal giornalista di Radio Marte, Raffaele Auriemma, nei confronti di Giampiero Mughini.

Cesare Cremonini, la sua battaglia vinta contro la schizofrenia
Due anni di ossessione feroce per la musica mi hanno fatto restare sempre chiuso in studio. Cremonini casualmente è andato dallo psichiatra: "Per accompagnare un'altra persona".

Ecco le parole di Mughini dopo la morte del "Pibe de Oro": Era sfatto, frantumato, disperato da anni. Le ultime immagini sono raccapriccianti dal punto di vista umano e lo dico con commozione. "A te?Chi se la prende con me sono dei miserabili che sanno solo insultare". Sono offese rivolte senza pudore quando la salma di Maradona era ancora calda. "Io non ti chiedo le scuse perché so che non ne saresti capace, ma almeno potresti tacere. Non sei stato in grado di rispettare il più grande calciatore della storia nemmeno dopo la morte". Qualcuno ha detto che il gol fatto con la mano era una provocazione, no per me è stato una porcata, mentre il secondo una meraviglia (in riferimento alla doppietta all'Inghilterra).

Comments