Silent Hill: Keiichiro Toyama lascia Sony, rumor su Kojima

Adjust Comment Print

Keiichiro Toyama, vale a dire l'indiscusso creatore di Silent Hill, Gravity Rush e Siren, ha lasciato la divisione giapponese di Sony per lanciarsi in un'avventura unica, ossia un proprio studio indipendente, Bokeh Game Studio.

Alcuni sviluppatori che hanno lasciato gli uffici di Sony Interactive Entertainment Japan Studio si sono uniti e hanno fondato un nuovo team di sviluppo. Ricordiamo che Toyama, oltre al lavoro sul franchise di Silent Hill, è stato autore di altre IP di successo, come Gravity Rush o la serie Siren, nate sotto l'egida di Sony e Japan Studio.

Toyama si è espresso personalmente: "Guardando indietro non è cambiato nulla davvero rispetto al primo giorno in cui ho messo piede in questa industria". Giorno dopo giorno, vivendo questo periodo, ho sentito il bisogno di un cambiamento sostanziale per seguire le mie proprie ambizioni.

Grande Fratello Vip, Dayane Mello si scaglia contro la Produzione: "Fanno preferenze!"
La conduttrice tv ha avuto l'occasione di rivedere il figlio Gian Amedeo che l'ha attesa sulla passerella all'ingresso della Casa .

Per quanto la storica serie survival horror Silent Hill sia a tutti gli effetti uscita di scena nel 2012 con Silent Hill: Downpour, ancora oggi continua ininterrottamente a far parlare di sé, e i fan continuano a sperare in un suo ritorno particolarmente rumoreggiato nell'ultimo anno.

Ora la domanda sorge spontanea: ma il fantomatico Silent Hill per PS5?

Nel corso di un'intervista con Famitsu, Toyama ha confermato che il primo progetto del suo nuovo team sarà un action adventure originale che verrà lanciato su varie piattaforme ed è attualmente in lavorazione. Questo per me era l'importante. Speriamo che i The Game Awards 2020, in programma fra una settimana cioè il 10 dicembre, possano dare informazioni finalmente ufficiali e mettere fine a questa estenuante sequenza di indiscrezioni, rumor e quant'altro.

Comments