Benitez: "L'Inter ha più pressioni. Stasera tifo Napoli"

Adjust Comment Print

"Ghoulam, Koulibaly, Insigne e Mertens sono la spina dorsale della squadra".

Intervistato da Corriere dello Sport, l'ex tecnico di Napoli e Inter Rafa Benitez ha parlato del match di questa sera a San Siro.

"La mia esperienza? Con quella Juve intrattabile in campionato, fummo capaci di vincere Coppa Italia e Supercoppa a Doha". Pressione più forte su Conte, Gattuso sta facendo un ottimo lavoro. Vanno riconosciuti a De Laurentiis enormi meriti: i suoi sforzi economici servirono per compiere un balzo decisivo verso l'internazionalizzazione del club. Mi piace vederli giocare e sono orgoglioso di aver offerto il mio contributo per la loro crescita. Se giocassimo una partita tra questa squadra e la nostra dell'epoca, sarei pure indotto a sospettare che ci possa scappare il pareggio.

Conte: "Ci rialzeremo. Eriksen? Arriverà il suo momento"
Anche il suo connazionale van Gaal ha criticato ai microfoni di Ziggo Sport la sua scelta di vestire la maglia dei "Red Devils". Abbiamo preparato la partita in una certa maniera, abbiamo creato molto e non siamo riusciti a sfruttare le occasioni.

Si scrive Inter -Napoli e, fatalmente, si pensa a Rafa Benitez. A Napoli sono stato più tempo e penso di avere avuto una maggiore influenza sullo sviluppo delle idee del club. "E quindi dico che non mi dispiacerebe se a vincere fossero gli azzurri".

Come doppio ex del big match che andrà in programma stasera per la dodicesima giornata di Serie A, l'attuale allenatore del Dalian, ha rivelato alcuni retroscena del passato e svelato per quale delle due formazioni farà il tifo. "Nel suo palmares tredici titoli, di cui cinque internazional i (tra i quali due Europa League e una Champions) bene in un club che saprà aiutarlo pazientemente per arrivare al successo".

Comments