BELLUGI, Dramma Covid: amputate le sue gambe

Adjust Comment Print

Entrambe le gambe presentavano già problemi a causa di altre patologie. E' il dramma di Mauro Bellugi, 70 anni, ex difensore dell'Inter. "Invece, in questo caso, addirittura è stato Mauro a trovare la forza interiore di rincuorare i medici che lo dovevano operare, gli amici e la famiglia".

L'ex giocatore della Nazionale è stato ricoverato in ospedale ad inizio novembre, dopo essere risultato positivo al virus.

Con il passare dei giorni, però, il quadro clinico è precipitato ulteriormente. Cerca così di alleggerire la situazione e di rendere la triste notizia più leggera. "Mi hanno levato anche la gamba con cui segnai al Borussia Mönchengladbach...". Quella rete realizzata contro i tedeschi nella partita di Coppa dei Campioni del 3 novembre 1971, vinta 4-2 dall'Inter è l'unica della sua carriera.

DRAMMA PER MAURO BELLUGI, AMPUTATE LE GAMBE AL CAMPIONE DI BUONCONVENTO
Mauro Bellugi, dopo il coronavirus amputate le gambe all'ex difensore Inter

Dopo la carriera da calciatore, ha intrapreso per un breve periodo il ruolo di vice-allenatore della Pistoiese, per poi dedicarsi al ruolo di opinionista sportivo.

La Nazionale Italiana che partecipò ai Mondiali del 1978. Lo farà, ha assicurato, grazie a delle protesi: "Prenderò quelle di Pistorius - ha detto sorridendo al giornalista -, così nei corridoi degli studi televisivi ti sorpasserò".

PROTESI - "Vorrei andare al centro specializzato di Budrio, in provincia di Bologna, che ha seguito anche Zanardi".

Revisione auto e moto: 10 euro di aumento
Con l'emendamento firmato da tutte le forze politiche presenti in Parlamento dunque la tariffa avrà un incremento secco del 22%. In media, ognuno dei 9 mila centri privati autorizzati incasserà, in più, quasi 18 mila euro all'anno.

Comments