Scossa di terremoto avvertita in Veneto. Epicentro in Croazia

Adjust Comment Print

La zona sembra essere la stessa di ieri, infatti, i croati si sono svegliati con due forte scosse alle prime luci del mattino, di magnitudo 5.2 e 4.8 che hanno causato danni ad edifici.

Il terremoto che si è verificato oggi in Croazia presso la località di Petrinija è di circa 30 volte più potente di quello avvenuto il 22 marzo a Zagabria, di magnitudo 5.5.

Le vittime accertate finora sono una ragazzina di 12 anni, un giovane di 20 anni, un padre con il figlio, e altre tre persone, una delle quali rimasta travolta dal crollo di una chiesa in un paesino presso Petrinja. Per ora ci sarebbe una vittima: un bambino.

Milan, senti De Paul: "Lascerò l’Udinese, ma al momento giusto"
Si tratta ovviamente di Rodrigo De Paul , identificato dalla società juventina come il nuovo Paulo Dybala . Il club bianconero, però, non si sposta dalla valutazione di 35 milioni di euro per cedere il suo gioiello.

Il sindaco della cittadina, Darinko Dumbovic, ha parlato di totale distruzione. Abbiamo visto una bambina morta in piazza. Il centro di Petringa è stato distrutto. "È un disastro, Andiamo Hiroshima".

Ma la terra ha tremato anche in provincia di Verona e non c'entra nulla stavolta la scossa proveniente dalla Croazia. "Siamo pronti ad aiutare, ho pregato il Commissario Janez Linarcic Viaggia in Croazia non appena la situazione lo permetterà", ha detto von der Leyen. Almeno 300 soldati sono partiti per Petrinja.

Forte scossa di terremoto in Croazia. La scossa pare sia stata distintamente avvertita dalla popolazione sulla costa adriatica. Quest'ultima è stata avvertita in molte zone del Nord Italia, tra cui anche Lecco. Erano persino scioccati All'interno del GranSasso Nuclear Physics Lab. Gli operatori hanno notato chiaramente il tremore dovuto alla sensibilità percepita dei dispositivi. Tra questi, soprattutto il reparto che utilizza il "criostato", una specie di enorme frigorifero molto sensibile che studia i neutrini nell'esperimento "Cuore", che si è riscaldato in modo sensibile.

Comments