Isernia, il Presidente della Repubblica Mattarella premia Titina Petrosino e Ugo Martino

Adjust Comment Print

C'è anche padre Salvatore Morittu tra i Commentatori dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Hanno manifestato una fraternità che si nutre non di parole bensì di umanità, che prescinde dall'origine di ognuno di noi, dalla cultura di ognuno e dalla sua condizione sociale.

Più di recente ha anche deciso di farsi promotore di un nuovo progetto e recarsi a tagliare i capelli direttamente nelle strutture che si occupano di autismo o a domicilio. "Tanto più per chi opera a contatto con i malati e le persone più fragili" esorta il Capo dello Stato davanti ai primi tentennamenti di alcuni, anche fra gli operatori della sanità. "Non si deve perdere tempo".

A seguito della tragedia Ugo e Titina fondarono l'associazione 'Oltre la vita onlus' e da allora sono tanti i progetti realizzati in favore dei più deboli. "Vorremmo tornare a essere immersi in esperienze che ci sono consuete, vorremmo ospedali non in emergenza, scuole aperte, anziani non più isolati, fabbriche, teatri, ristoranti, negozi pienamente funzionanti, normali contatti con i Paesi a noi vicini, aspiriamo a riappropriarci della nostra vita", fa presente il capo dello Stato riguardo all'Italia in zona rossa.

"L'angoscia e la speranza" con le quali si chiude il 2020 e si apre il 2021, un anno che dovrà essere quello della "sconfitta del virus e il primo della ripresa".

Covid: Fausto Gresini ricoverato in ospedale - Sportmediaset
Per il 59enne un 'affaticamento progressivo e ora le cure con una terapia mirata. Scopriamo di seguito le ultime novità sulle sue condizioni.

Il presidente Sergio Mattarella ha nominato il religioso commendatore della Repubblica Italiana, per aver dedicato tutta la sua vita al contrasto delle tossico-dipendenze e dell'emarginazione sociale. "Non si tratta di annullare le diversità di idee, di ruoli, di interessi ma di realizzare quella convergenza di fondo che ha permesso al nostro Paese di superare momenti storici di grande, talvolta drammatica, difficoltà".

Il titolare del Quirinale ha sottolineato quindi il passaggio fondamentale della nuova stagione dei vaccini, "iniziato nello stesso giorno in tutta Europa, mai realizzato in così poco tempo, grazie ad una alleanza mondiale del mondo della scienza e della ricerca, sorretta da impegni politici e finanziari congiunti".

I dati disponibili sugli ascolti dimostrano come l'ultimo messaggio del presidente Mattarella rappresenti il record assoluto di ascolti del suo settennato.

Ricorda, Mattarella, di come il virus ci abbia colpiti per primi, l'illusione dello scampato pericolo in estate, la seconda offensiva in autunno: "È necessario di fare insieme memoria di quel che abbiamo vissuto quest'anno - spiega -". "Io mi vaccinerò appena possibile, dopo le categorie che, essendo a rischio maggiore, debbono avere la precedenza". "Il risultato è che oggi in Italia 1 impresa su 10 condotta da giovani svolge una attività rivolta all'agricoltura e allevamento per garantire la disponibilità di alimenti sani e di qualità alle famiglie italiane in un momento drammatico per l'economia e l'occupazione". "Abbiamo le risorse per farcela".

Comments