Covid, dottoressa positiva a sei giorni dal vaccino fatto a Palermo

Adjust Comment Print

Cosi' all'AGI l'infettivologo, Matteo Bassetti, direttore della clinica malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, in relazione alla notizia della dottoressa in servizio all'ospedale Umberto I di Siracusa, risultata positiva al virus 6 giorni dopo essersi sottoposta al vaccino. Si tratta di Antonella Franco, primario del reparto di Infettivologia dell'ospedale Umberto I di Siracusa.

Le autorità sanitarie locali sono al lavoro per verificare se il medico, prima di mettersi in viaggio, avesse contratto il virus e se fosse stato di recente sottoposto al tampone, magari asintomatico. Pfizer, comunque, fa sapere che il vaccino offre protezione a dieci giorni dalla prima dose e la protezione si rafforza dopo la seconda iniezione. E lo diventa soltanto dopo la seconda dose. La necessità di una seconda dose di vaccino per la copertura era già stata ampiamente comunicata, è chiaro però che il caso della dottoressa siciliana fa discutere. E non solo: attualmente è ricoverata proprio nel reparto che dirige. C'è da dire, però, che la positività dopo la somministrazione del vaccino, è uno dei possibili esiti.

Covid, muore il primo deputato negli Usa. L’ultimo post: "Pregate per me"
Questo significa, secondo il Census Bureau, che un americano su mille sarebbe morto a causa del virus . Letlow , che lascia una moglie e due figli, avrebbe dovuto iniziare il suo mandato domenica.

"La persona in questione, probabilmente, era positiva già prima di fare il vaccino".

Comments