Gotti: "Ci siamo fatti tre gol da soli"

Adjust Comment Print

"Siamo stati più vogliosi, in una partita difficile soprattutto nel primo tempo perché l'Udinese si è chiusa bene, ripartivano, poi siamo stati bravi con Cristiano a trovare il gol e nel secondo tempo si sono aperti gli spazi che abbiamo sfruttato in maniera cinica". Stiamo parlando di Mirko Vucinic, che attraverso le sue storie Instagram ha riposto ai tifosi che gli chiedevano se seguisse la Juventus: la risposta dell'ex numero 9 è stata perentoria: "Sempre" quanto affermato dal montenegrino, che conferma l'affetto e la gratitudine che tutti i giocatori hanno verso i bianconeri anche quando la loro avventura finisce. L'infinita stagione post lockdown, di fatto cominciata a giugno, però è un'anomalia sotto ogni punto di vista - atletico, fisiologico, tecnico, ambientale e psicologico - e la Juventus ha aggiunto un'altra novità senza troppi precedenti, quella di un allenatore debuttante assoluto su una panchina. Il mister ci chiedeva più ampiezza.

Milan, che pasticcio di Tonali: lascia i suoi in 10 col Benevento
Il centrocampista rossonero sbaglia completamente il tempo dell'intervento e stampa i tacchetti sul ginocchio dell'avversario. Svolta durante la sfida tra Benevento e Milan: pasticcio di Sandro Tonali che lascia i suoi in dieci uomini al Vigorito .

La sua doppietta siglata contro l'Udinese ha consentito alla Juventus di mantenere ancora vivo l'inseguimento al Milan e Inter che continuano la loro marcia in vetta alla classifica. "Andiamo determinati, con sensazioni buonissime, questa partita ci deve dare tanta fiducia, siamo la Juventus, vincere è quello che ci chiedono, non dobbiamo fare altro". Poi ci sarà proprio la Juve da affrontare, all'Epifania a San Siro.

Comments