Napoli, raider derubato: Mohamed Fares versa 2.500 euro

Adjust Comment Print

"Ho visto su Instagram un post di un mio amico di Napoli e sono venuto a conoscenza di questo episodio".

A Napoli un rider è stato derubato del proprio scooter da sei persone che, dopo averlo accerchiato e malmenato, sono scappate con quanto sottratto. L'iniziativa ha raccolto ben 6mila euro, ma in maniera consistente ha contribuito il calciatore della Lazio Mohamed Fares con una donazione di 2500 euro.

La solidarietà nei confronti dell'uomo si è concretizzata in una raccolta fondi online sul portale GoFundMe (Qui il link per donare) e anche il calciatore della Lazio ha partecipato.

"Domenica In" con Mara Venier su Rai1
Per parlare di cosa ci riservano le stelle per i prossimi 12 mesi del 2021, è stato ospitato in studio l'astrologo Paolo Fox . Nel corso della puntata, poi, è prevista anche una pagina legata agli aggiornamenti sulla pandemia da Covid-19.

E cosí, Mohamed Fares, ha autonomamente preso parte ad una delle raccolte fondi che si stanno organizzando e che ha raggiunto in poche ore oltre 10mila euro. "Intendevo solo aiutare una persona in difficoltà, non certo avere pubblicità da questa situazione come poi è successo".

La vicenda ha provocato l'indignazione del Paese. Nonostante la brutale aggressione, Gianni, sottolinea Borrelli, pur di non perdere il posto di lavoro ha continuato anche nella giornata del 2 gennaio a fare le consegne utilizzando l'auto dopo la perdita dello scooter (che era della figlia). "Diversi rider mi hanno fatto sapere che spesso vengono aggrediti al fine di sottrarre loro gli incassi".

Comments