Gran Bretagna in lockdown fino a febbraio, Johnson parla alla Nazione

Adjust Comment Print

Lo ha dichiarato su Twitter il primo ministro britannico, Boris Johnson, all'indomani dell'annuncio del terzo lockdown nazionale nel Regno Unito per frenare i contagi.

Il premier ha infatti chiarito che il rinvio della riapertura deciso per Londra e nel Sud-Estdell'Inghilterra, le zone più colpite dalla nuova variante del virus, è una misura "eccezionale". Tutti a casa e scuole da domani chiuse, sarà possibile fare esercizio fisico all'aperto una volta al giorno, ma le palestre resteranno chiuse. Inoltre ovunque sia possibile, dovrà essere attivato lo smart working per creare meno occasioni di contatto fra le persone.

Boris Johnson ha parlato chiaro.

Manila Nazzaro: "Io e Lorenzo abbiamo perso il nostro bambino"
Salutano il 2020, un anno segnato dalla lontananza , dall'incertezza e dal dolore per tantissimi. E' proprio per questo che i fan si sono affezionati a loro e li seguono con grande affetto .

Londra - "Abbiamo vaccinato un milione di persone, più del resto d'Europa messo insieme".

Poi il premier ha aggiunto: "Rimanete chiusi in casa, sarà un obbligo di legge". Altrimenti, il rischio è che entro le prossime tre settimane tutti gli ospedali vadano al collasso.

Comments