Coronavirus, Arcuri: "Potremmo arrivare oggi a 235mila italiani vaccinati, stiamo accelerando"

Adjust Comment Print

Quanto ai contagi Arcuri ha sottolineato che "la ripresa non ancora drammatica ma preoccupante dell'Rt è in atto".

"Serviranno milioni di dosi (fino a 120 per tutti gli italiani) e, quando ci saranno, sarà avviata la campagna di vaccinazione di massa, che speriamo di concludere in autunno".

Il ritardo nella consegna preoccupa, però, e Arcuri guarda con speranza al nuovo vaccino che sta realizzando in Italia ReiThera, e che ha superato brillantemente la fase uno: "E' una bella pagina che conferma l'eccellenza della ricerca e della scienza nel nostro paese, siamo confidenti della possibilità di ottnere un vaccino italiano e dipendere meno da altri paesi, ci permetterà di essere autonomi e dare un segnale rassicurante sul contrasto dell'epidemia". All'Italia spettano quest'anno 40 milioni di dosi Pfizer: si comincia con 2.349.750 a gennaio e 1.879.800 a febbraio, con una frequenza di 470mila dosi la settimana. "Riteniamo che questa accelerazione debba continuare se non ulteriormente incrementarsi". I primi ad essere vaccinati saranno gli ultraottantenni e gli ospiti delle Rsa.

Morta Tanya Roberts, ex Bond Girl e Charlie’s Angels
Ma il primo durò poco: sposò a soli 15 anni (1971) un ragazzo bohémien, con cui visse facendo l'autostop sulle strade americane. Nel 1985, è la Bond girl Stacey Sutton in 007 - Bersaglio mobile , ultima apparizione di Roger Moore nei panni dell'Agente 007.

Rispetto agli altri paesi diUnione europea, dove la campagna vaccinale è iniziata allo stesso modo il 27 dicembre, l'Italia resta al secondo posto per le dosi somministrate, dietro solo il Germania. Quattro giorni fa è entrata in vigore la norma che ci consente di attivarli. E' una buona notizia, abbiamo fatto il tifo perché - ha scherzato Arcuri - la Befana ci portasse nella calza il vaccino di Moderna. I primi saranno formati ed inviati sui territori entro la fine del mese. Se avessimo 60 milioni di vaccini, questo ritmo andrebbe decuplicato: "ma per il momento di vaccini ne abbiamo, appunto, 919mila".

Dalla Presidenza del consiglio assicurano che "la macchina organizzativa sta accelerando e, nel giro di poche settimane, viaggerà a pieno ritmo".

"Il Parlamento ha votato un piano scansionato per categorie e potrà valutare di modificarlo, non entro nel merito". Obiettivo raggiunto: sono 235mila già alle 22, con 5 regioni ancora da completare. In qualche caso sono stati utilizzate il 50% delle dosi ricevute, in qualche altro il 3%? Perché, ne sono certo, uscire da questo tunnel lo vogliamo tutti. "E se così non sarà di certo non mi esimerò dal denunciarlo", ha concluso Arcuri.

Comments