Vaccini, da lunedì arrivano quelli Moderna: si conservano anche a 2 gradi

Adjust Comment Print

L'agenzia europea del farmaco (Ema) ieri 6 gennaio, ha dato il via libera al vaccino anti-Covid di Moderna.

Nella riunione di oggi la Commissione Tecnico Scientifica di Aifa dando il parere positivo al dossier, ha sottolineato il rapporto rischio/beneficio del vaccino particolarmente favorevole nella popolazione a maggiore rischio.

Attese in Italia 1,3 milioni di dosi del vaccino prodotto da Moderna, che ha da poco ottenuto il via libera dall'Agenzia Europea del Farmaco e dall'Aifa.

GF Vip: Zorzi e Capriotti censurati
Stefania Orlando , dopo un attimo di silenzio , ha capito che cosa stesse accadendo e, quindi ha indirizzato le chiacchiere verso il maglioncino di Rosalinda .

Sulla base dei dati attualmente disponibili, rispetto al vaccino Comirnaty, con il quale è partito il piano vaccinale in Italia, il 27 dicembre scorso, "il profilo di sicurezza e di efficacia del vaccino Moderna appare sostanzialmente sovrapponibile", si legge ancora nel comunicato. Già somministrato negli Stati Uniti, in Canada e in Israele, il vaccino di Moderna è stato sviluppato in collaborazione con il "National Institute of Allergy and Infectious Diseases", diretto da Anthony Fauci. A differenze degli altri vaccini anti Covid, che hanno terminato tutte e tre le fasi di sperimentazione e che richiedono un richiamo dopo il primo inoculo, il vaccino Made in Italy necessita di una sola somministrazione e si conserva a 2/8°C.

Dunque dalla prossima settimana arriveranno nel nostro Paese le prime dosi del vaccino. Inoltre, ha informato che il vaccino "è stabile ad una temperatura tra 2 e 8 gradi". Per gli altri due vaccini invece, quello di Moderna e Pfizer è necessario somministrare una doppia dose per avere effetto. "È importante continuare ad investire sulla ricerca italiana e sulle sue eccellenze scientifiche", ha dichiarato Ministro della Salute, Roberto Speranza, alla presentazione dei risultati del vaccino ReiThera all'ospedale Spallanzani. Il direttore ha garantito che saranno tenuti sotto controllo sicurezza ed efficacia del vaccino per assicurare a tutti una costante protezione. Secondo ReiThera l'obiettivo realistico è una produzione di 100 milioni di dosi all'anno, che si potranno quindi aggiungere a quelle prenotate e prodotte da Pfizer, Moderna e AstraZeneca, quando queste ultime avranno ricevuto tutte le autorizzazioni.

Il vaccino contro il coronavirus sviluppato dalla società biotecnologica americana Moderna potrebbe proteggere contro il covid-19 per un massimo di due anni, ha annunciato giovedì il CEO dell'azienda, Stéphane Bancel.

Comments