Napoli: conferme e morale alto per la Juve, ma allarme Petagna - Sportmediaset

Adjust Comment Print

Oggi si è disputata allo stadio Diego Armando Maradona di Fuorigrotta il match dell'ora di pranzo tra Napoli e Fiorentina.

Juventus Napoli
De Laurentiis e Agnelli

La Fiorentina invece ha raccolto quattro punti nelle ultime tre partite, ma in settimana ha costretto l'Inter ai tempi supplementari negli ottavi di Coppa Italia. Risulta evidente che se Antonio Cioffi è stato aggregato alla prima squadra, anche in conseguenza dell'infortunio, a cui si è aggiunta la positività al Covid, di Victor Oshmhen, cioè del giocatore, il cui acquisto è stato il più oneroso della storia del Napoli, cioè è stato pure dovuto al fatto che mister Gattuso ritiene che Antonio Cioffi abbia dei numeri importanti. Out anche Di Lorenzo per squalifica, sulla destra tocca a Hysaj con Mario Rui a sinistra. Al posto di Petagna è entrato in campo Mertens, tornato dopo un mese di stop a causa della distorsione alla caviglia rimediata durante il match di San Siro contro l'Inter e quindi inevitabilmente indietro nella condizione. Tuttavia i partenopei sono entrati in campo con il piglio giusto capitalizzando con la doppietta di Insigne e le reti di Demme, Lozano, Zielinski e Politano. È una squadra forte che anche avendo qualche giocatore in meno fa sempre la differenza. Venuti e Biraghi sugli esterni, al centro Amrabat e Castrovilli.

Felipe Melo, nuovo attacco a Chiellini: "pentito di avergli pagato una cena"
Questa per me si chiama etica , se lui non ha etica, è un problema suo, io ho etica e non mi permetto di parlare male di lui. Anzi, faccio il tifo per lui, spero vinca un trofeo internazionale così magari è più felice nella sua carriera.

Comments