Juventus-Bologna, Cuadrado: "Ho ringraziato Szczesny. Ora più vicini ai primi posti"

Adjust Comment Print

Quanto la partita di oggi vi spinge a credere nella rimonta? "Abbiamo sempre creduto in quello che potevamo fare - sottolinea Juan Cuadrado a Sky Sport - e nelle gare importanti facciamo sempre vedere il nostro dna". Sapevamo che contro il Bologna sarebbe stata una partita complicata, ma ho sempre ricordato quando avevamo dieci punti di svantaggio. "Lotteremo per esserci, giocando tutte le partite come se fossero una finale".

Se guarito dal Covid, hai preso la macchina, sei andato a Reggio Emilia e hai fatto una grande partita.

Covid, i morti in Usa superano quelli della Seconda Guerra Mondiale
In missione a Wuhan per trovare una risposta alla pandemia COVID-19 , l'Organizzazione Mondiale della Sanità era stata derisa da Donald Trump perché "manipolata dalla Cina".

"Io e mia moglie abbiamo pregato tanto per non passare quello che è accaduto ad altre famiglie, in tanti purtroppo hanno perso la vita per il virus". Noi eravamo asintomatici, ma molto tranquilli. "Personalmente mi sono sempre allenato in palestra, a casa".

"Penso che siamo più squadra, più compatti, quando siamo così è molto difficile prendere gol, però l'atteggiamento deve essere quello giusto, è quello che stiamo dimostrando nelle ultime partite, quello che dobbiamo avere in tutte quelle che ci mancano". Szczesny? L'ho ringraziato, ha fatto un miracolo sul mio colpo di testa. Volevo puntare il difensore fino alla fine e darla a Cristiano ma quando stavo andando in porta mi ha chiuso il passaggio, sono andato in shock e ho calciato malissimo.

Comments