PAGELLE Bologna-Milan 1-2: voti e tabellino Serie A 2020/2021

Adjust Comment Print

L'ingenuità che costa un rigore a favore dei rossoneri e l'ingenua trattenuta di Dijks ai danni di Leao, che di fatto condiziona il resto della partita. Poi la squadra di Pioli rischia parecchio per il gol di Poli che dà nuova linfa al Bologna, ma alla fine si salva. Le nostre occasioni sono state costruite attraverso il gioco, le loro soprattutto con lanci lunghi su Ibra e aggressività sulle seconde palle. Orsolini tenta il tiro da calcio di punizione, posizione buona per un mancino ma lontana dalla porta milanista, ma la conclusione finisce alta. Vince, convince ma soffre nel finale il Milan di Stefano Pioli che al Dall'Ara conquista tre punti che confermano il primato in classifica. Non eravamo contenti della prestazione contro l'Atalanta, perché era l'unica squadra che ci ha fatto veramente soffrire in questa stagione. Vittoria dei rossoneri che tornano al successo dopo due ko consecutivi tra campionato e coppa. Errori troppo gravi per la massima serie da parte dei due difensori rossoblù. Per me hanno fatto bene, così come gli altri. "Poi loro hanno vinto, e non possiamo far nulla". Al 26′ il Milan passa comunque in vantaggio ma rischia tantissimo nel finale di frazione.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski 7.5; Tomiyasu 6.5, Danilo 6, Soumaoro 4.5, Dijks 5 (34' st Palacio sv); Schouten 6 (34' st Poli 7), Dominguez 5.5 (22' st Svanberg 6); Orsolini 6 (22' st Skov Olsen 6.5), Soriano 5.5, Sansone 5.5 (22' st Vignato 6); Barrow 5. Reti: nel pt 26' Rebic; nel st 10' Kessiè su rigore, 36' Poli.

La Serie A dice no ad Amazon: "Avrebbe stravolto strategia"
Anche per il livello di investimenti hanno potuto mettere soldi sulla Champions League e sapevamo che avrebbero destinato il loro budget a quello.

Milan (4-2-3-1):Donnarumma; Calabria, Tomori, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Tonali (62′ Bennacer); Saelemaekers, Leao (73′ Mandzukic), Rebic (62′ Krunic); Ibrahimovic.

Comments