Spezia, Italiano: "Approccio sbagliato, ma perso con dignità"

Adjust Comment Print

Queste le parole di Vincenzo Italiano, intervenuto al termine della sfida di Coppa Italia contro il Napoli. Il suo Spezia esce sconfitto dal match del 'Diego Armando Maradona', con un pesante 4-2 che condanna all'eliminazione la franchigia ligure. Se lasci spazio a questi campioni ti castigano.

Bollettino coronavirus: scendono ancora i nuovi contagi (13.574), indice positività al 5%
Cifre davvero impressionanti se si considera che i casi totali di Covid nel nostro Paese sono 2,52 milioni, fino ad ora.

Napoli-Spezia, Gattuso: "Verrò giudicato dai risultati, perchè mi fate sempre le stesse domande?" Perdere non piace mai a nessuno, oggi l'abbiamo complicata nel primo tempo ed era troppo tardi per rimediare. "Siamo però arrivati ai Quarti e siamo molto orgogliosi". Salvezza? Sicuramente il girone di andata è stato buono, come lo è stato il percorso in Coppa Italia. Nel secondo tempo siamo stati bravi a reagire, penso che la mia squadra abbia perso con grande dignità, trovando una reazione che in pochi sarebbero riusciti a tirar fuori. Zoet? Ha avuto un gravissimo infortunio, è aggregato da due settimane in squadra. E' forte e quando sarà al 100% saranno problemi anche per me. Lo ritroviamo. Provedel ha fatto bene nel girone d'andata, Krapikas era il portiere di Coppa Italia. "Ora se la giocheranno e chi se lo meriterà andrà in campo".

Comments