Linea ferroviaria Roma-Pescara, Salvini: l'Abruzzo merita di più

Adjust Comment Print

La ministra ha incontrato oggi i governatori di Calabria, Friuli Venezia Giulia e Sicilia, il presidente della provincia autonoma di Trento. Infatti anche di questo si e' parlato nell'incontro tra Matteo Salvini e il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Enrico Giovannini.

"Questo governo nasce nel solco dell'appartenenza del nostro Paese, come socio fondatore, all'Unione europea, e come protagonista dell'Alleanza Atlantica, nel solco delle grandi democrazie occidentali, a difesa dei loro irrinunciabili principi e valori - ha detto Draghi - aggiungendo che "sostenere questo governo significa condividere l'irreversibilità della scelta dell'euro, significa condividere la prospettiva di un'Unione Europea sempre più integrata che approderà a un bilancio pubblico comune capace di sostenere i Paesi nei periodi di recessione". Si ripaga nell'arco di due anni. I confini dell'Italia sono i confini dell'Europa. C'è anche la svolta pro-Ue: "Sono diventato europeista?" I ponti tra l'altro li fanno dovunque: la Cina ha inaugurato meno di un anno fa il ponte sul mare più lungo del mondo, Germani e Danimarca stanno per costruire il tunnel sottomarino più lungo del mondo.

Sci: slitta la riapertura degli impianti al 5 marzo
Il Governo , ha concluso Speranza " si impegna a compensare al più presto gli operatori del settore con adeguati ristori ". La notizia che gli operatori turistici valdostani speravano di non dover ricevere alla fine è arrivata.

Legambiente però insiste e ha chiesto ancora a Draghi di non includere il Ponte sullo Stretto nel Recovery plan e nel Piano nazionale di ripresa e resilienza: "Servono per la Sicilia e la Calabria opere e infrastrutture civili e utili per chi si vuole spostare, soprattutto treni e ferrovie", spiegano in una nota congiunta Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente, Gianfranco Zanna e Anna Parretta, rispettivamenti presidenti di Legambiente Sicilia e Calabria.

Comments