Professore universitario insulta Giorgia Meloni in radio: i commenti

Adjust Comment Print

"Io invece sono certo di non volere nella scuola italiana professori così".

"Vacca" e "scrofa". Siamo increduli che nel 2021 ci si possa esprimere ancora così pubblicamente". Insulti che sarebbero stati pronunciati mentre lo storico commentava l'intervento alla Camera della presidente di Fratelli d'Italia per la fiducia al nuovo governo. Chiediamo che l'università di Siena sospenda il professor Gozzini: "un personaggio del genere non può insegnare a Scienze politiche". Lo stesso Dipartimento del professore si dissocia con un post su Facebook:"Il Dipartimento di Scienze Sociali, Politiche e Cognitive dell'Università di Siena stigmatizza con fermezza le parole che il collega Giovanni Gozzini ha rivolto ad una nota leader politica in una trasmissione radiofonica".

Giorgia Meloni è stata presa di mira per aver votato contro la fiducia al presidente Mario Draghi. E ancora una volta in Toscana si usano i media per seminare odio. "Ancora di più che a farlo sia un professore, Giovanni Gozzini, che intervenendo all'emittente Controradio ha insultato e denigrato pesantemente la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni".

"Solidarietà all'amica Giorgia Meloni per gli squallidi insulti ricevuti". Non era mia intenzione scandalizzare nessuno, chi segue la trasmissione sa che abbiamo questo tono poco formale ma sempre sullo scherzoso e quindi capita di eccedere. Si credono uomini di cultura ma sono persone molto spesso limitate, incapaci di accettare il dibattito, il confronto e di riconoscere l'esistenza di un'altra tradizione politico-culturale come quella di destra di cui non conoscono nulla, non studiano né leggono libri e autori di riferimento nella loro limitatezza che li porta ad insultare coloro che non considerano avversari di pensiero ma nemici. Il docente dell'università di Siena dovrà rispondere di quanto ha affermato oggi in ogni sede.

Lutto nel calcio, è morto Mauro Bellugi: aveva 71 anni
I medici erano riusciti a salvarlo, ma alcune complicazioni nei mesi successivi hanno causato il suo decesso. In questi giorni Bellugi si trovava anche in ospedale doveva aveva iniziato il percorso di riabilitazione.

"Offese pesanti e volgari". Ancora una volta gli intellettuali di Sinistra non perdono il vizio di attaccare la Presidente Meloni e si dimostrano capaci a cavalcare le battaglie in difesa delle donne solo a corrente alternata -dichiara Fabrizio Rossi, coordinatore regionale di Fratelli d'Italia- Insulti come "vacca" e "scrofa" denotano una dialettica politica davvero di bassa caratura. "Attaccano in modo scomposto perché non hanno argomenti e la buttano in rissa, questo gli riesce bene" sottolinea Rossi.

Commenti che, stando a quando raccolto dalla Redazione di Cronaka 12 in ambienti vicini al Ministro dell'Università Cristiana Messa, porteranno ben presto alla rimozione di Gozzini dall'incarico. Questa non è politica, è turpiloquio! "Non mi rassegno a questo andazzo".

"Sono inaccettabili i gravissimi insulti che Gozzini ha rivolto a Giorgia Meloni. A lei va la mia solidarietà".

Comments