##Processo Open Arms, oggi decisione su rinvio a giudizio Salvini

Adjust Comment Print

Rinviato a giudizio il leader della Lega Matteo Salvini, che sara' processato per il caso Open Arms. La vicenda risale all'agosto del 2019, quando l'ex ministro dell'interno impedì alla nave, che aveva soccorso 147 persone al largo della Libia, di attraccare nel porto di Lampedusa per 19 giorni in base al cosiddetto decreto sicurezza bis, approvato qualche settimana prima. All'udienza preliminare si sono costituite 21 parti civili: oltre a 7 migranti di cui uno minorenne, Asgi (Associazione studi giuridici immigrazione), Arci, Ciss, Legambiente, Giuristi Democratici, Cittadinanza Attiva, Open Arms, Mediterranea, AccoglieRete, Oscar Camps, comandante della nave e Ana Isabel Montes Mier, capo missione Open Arms. La prima udienza del processo si terrà il 15 settembre, davanti alla corte d'assise di Palermo. Articolo 52 della Costituzione.

Palermo - "Il giudice deciderà dopo le 15 se merito o meno un processo per "sequestro di persona", intanto respiro un pò e dico ancora GRAZIE a tutti coloro che mi hanno espresso sostegno e affetto". "Vado a processo a testa alta", ha scritto al termine dell'udienza. "E' una decisione dal sapore politico più che giudiziario", dice tranchant Salvini incontrando i giornalisti assiepati in un ingresso laterale del carcere Ucciardone. Fu decisivo l'intervento del procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio, che dopo essere salito a bordo, decise di disporre lo sbarco e il sequestro preventivo della nave, ipotizzando il reato di omissione di atti di ufficio. Lo dichiara Roberto Calderoli, vice presidente del Senato. Felici per tutte le persone che abbiamo tratto in salvo durante la #Missione65 e in tutti questi anni. "La verità del Med è una, siamo in mare per raccontarla", ha commentato invece l'Ong.

Vaccini: Lombardia, al via da oggi prenotazioni per over 70
"Ieri abbiamo ricevuto altre 250mila dosi di Pfizer e finora abbiamo somministrato il 99% di questo tipo di vaccino che fino a ieri era l'unico indicato per gli over 80", ha spiegato.

"Siamo soddisfatti, il processo a Matteo Salvini segna un passaggio importante per il nostro Paese. Ma non solo - conclude l'esponente leghista - occorre ribadire il ruolo della politica che non può soggiacere a chi deve solo applicare le leggi e non deve fare valutazioni su decisioni che sono solo politiche".

Comments