Vaccini, possibilità per gli over40 di prenotarsi dal 17 maggio

Adjust Comment Print

Al via le VACCINAZIONI anti-covid nelle FARMACIENon solo negli HUB. "È troppo presto anche per le motivazioni, quando passeremo a quell'aspetto verranno raccolte, anche gli eventuali certificati del medico curante che, come previsto dal decreto legge può sollevare ragioni dovute a problemi di tipo sanitario che impediscono il vaccino".

Stando al Ministero, la somministrazione della seconda dose entro i 42 giorni dalla prima "non inficia l'efficacia della risposta immunitaria, considerando anche che la prima somministrazione di entrambi i vaccini a RNA conferisce già efficace protezione rispetto allo sviluppo di patologia COVID-19 grave in un'elevata percentuale di casi (maggiore dell'80%)". Figliuolo, in visita oggi nelle strutture vaccinali del Veneto, ha detto che la sua idea è quella di iniziare, a partire dal mese di giugno, a somministrare vaccini eliminando le fasce d'età. Da lunedì 17 maggio potranno prenotare il vaccino, secondo le indicazioni decise dalle Regioni. Ringrazio, naturalmente, i medici di medicina generale per la disponibilità che ci hanno dato ad implementare la campagna vaccinale. Ogni medico di medicina generale riceverà i nominativi dei propri assistiti che si sono candidati, potendo così programmare, in autonomia o in collaborazione con l'Azienda Usl, le vaccinazioni. Un percorso semplice e veloce che favorisce la partecipazione alla campagna di profilassi.

Covid-19, bollettino 29 aprile: 14.320 contagi e 288 decessi
Secondo il bollettino del Ministero della Salute i morti sono 288 , in significativo calo rispetto a ieri (-56). Addio alla soglia minima del 50% per lo smart working nella Pubblica amministrazione.

La palla passa alle Regioni che dovranno decidere le modalità.

In Emilia Romagna fino alle ore 11 sono state 30.637 le persone che, utilizzando il sito della Regione si sono candidate per la somministrazione.

Comments