Ue, raggiunto l'accordo sul green pass

Adjust Comment Print

È stato raggiunto un accordo sul green pass europeo che dovrebbe consentire di viaggiare all'interno dell'Unione ai cittadini vaccinati, con test negativo o che sono recentemente guariti dal Covid-19. Il regolamento sul Green pass Ue resterà in vigore per 12 mesi.

Pass verde covid, intesa Ue sul 'lasciapassare' per viaggi, turismo e spostamenti. Ulteriori restrizioni nei confronti dei viaggiatori titolari del certificato non sono possibili "in linea di principio", tuttavia potranno essere imposte "ove necessario e in modo proporzionato, sulla base di evidenze, con notifica alla Commissione e ad altri Stati membri", spiega una nota da Bruxelles. Mancano ancora alcuni passaggi formali: il via libera in commissione Libe, il voto nella plenaria del 7 giugno che si terrà a Strasburgo e il voto in Consiglio.

Israele rincara la dose: l'esercito pianifica l'ingresso via terra a Gaza
Nella sua dichiarazione iniziale, l'esercito non ha chiarito dove si trovassero le proprie forze di terra impegnate nell'attacco. A Haifa alcuni arabi hanno appiccato il fuoco alle automobili parcheggiate sotto ad un edificio abitato da ebrei ortodossi.

L'accordo è stato trovato "in tempi record per salvaguardare la libertà di movimento di tutti i cittadini", ha aggiunto il commissario alla Giustizia Didier Reynders. I primi commenti che arrivano da Bruxelles sono di grande soddisfazione. A mano a mano che la vaccinazione avanza, sottolinea Lopez Aguilar, "i test saranno sempre meno necessari", quindi la questione della gratuità e dei costi di tamponi e test rapidi perderà progressivamente di importanza. "Accolgo con grande favore l'accordo politico tra il Consiglio e il Parlamento europeo sulle proposte del certificato digitale Covid Ue".

Comments